Gli esercizi in acqua per rassodare l’interno braccia

di Mariella Commenta

esercizi-acqua-rassodare-interno-braccia

Braccia ben definite, come Michelle Obama, o sode e compatte, come Federica Pellegrini, a chiunque tu voglia ispirarti, è arrivato il momento per pensare a questa parte del corpo in vista dell’arrivo dell’estate. Se in inverno è più in vista il viso, e si tende a fare lunghe sedute di tapis roulant, stepper o cyclette per dimagrire o tonificare i glutei, è tempo di pensare a rassodare l’interno delle braccia che sono un po’ il nostro biglietto da visita quando indossiamo top e canotte.

Se non vengono usati, i muscoli si rilassano, soprattutto dopo una dieta, e di conseguenza la pelle appare più vecchia. Nuoto, elastico, pesi, fitboxing, ma anche fare i mestieri in casa è utile, lavare i vetri ad esempio, le piastrelle, fare le scale con un sacchetto della spesa in mano, tutto fa lavorare le braccia. Vediamo alcuni esercizi per dare un tono all’interno delle braccia con l’aquagym.

Allenamenti in piscina
Nuotare è un esercizio perfetto per il tono muscolare delle braccia, ma anche gli esercizi di aquagym, sono molto efficaci. Tutti questi che vi proponiamo vanno fatti con l’acqua all’altezza delle clavicole (rimane fuori solo la testa) e ripetuti 30/40 volte per 2 serie.

  • Spalle: in piedi, busto piegato avanti. Braccio destro appoggiato al bordo, bracccio sinostro a piombo, ruotalo all’esterno descrivento cerchi sempre più ampi. Alterna le braccia. Durante l’esercizio, non contrarre le spalle e tienile a pelo d’acqua.
  • Bicipiti: In piedi, busto eretto, braccia a T, palmo delle mani verso il soffitto: espirando, fletti le braccia con moto alternato. Attenzione a non far emergere le mani dall’acqua.
  • Pettorali: inpiedri, braccia avanti all’altezza dei pettorali. Afferra una palla, espirando, stringi forte e conta fino a dieci, poi rilassa. Recupera abbassando le braccia e ripeti altre 4/5 volte. Sotto sforso, non distendere completamente i gomiti.
  • Stretching: piedi ancorati al fondo. Incrocia le mani sopra la testa, espirando incluna il busto a sinistra per 10 secondi poi cambia lato. Due volte.

Se ti senti forte, e pensi che questi esercizi sono troppo light, in acqua fai gli esercizi calzando un paio di guanti palmati, tenendo le dita bene aperte. Ancora più strong sono le palette

Photo creidit: Photo Desjoyaux su Flickr