I benefici della camminata sul tapis roulant

di Mariella Commenta

Si fa un gran parlare dei benefici dell’attività fisica per la nostra salute, soprattutto la camminata più o meno veloce. Gli orari proibitivi spesso non ci consentono di fare un salto in palestra, e quando abbiamo qualche minuto di tempo, ci facciamo prendere da pigrizia e stanchezza e di attività fisica non se ne parla neanche. Una soluzione ottimale è quella di acquistare un tapis roulant, in commercio si trovano anche modelli richiudibili per chi dovesse avere poco spazio a disposizione in casa.

Come in qualsiasi attività fisica, però, bisogna sempre usare il buon senso, non bisogna mai improvvisarsi allenatori di sé stessi, anche la camminata sul tapis roulant deve rispettare alcuni criteri. Una volta scelto l’attrezzo adatto alle proprie esigenze, bisogna attuare un programma per raggiungere gli obiettivi per restare in forma o per riacquistarla.

Fra i benefici dell’allenamento sul tapis roulant ci sono sicuramente la perdita di peso, ma anche il miglioramento del tono muscolare e dell’efficienza del cuore, la riduzione dello stress, camminando si scaricano le tensioni accumulate durante la giornata. Perfetto per chi soffre di diabete ed ha bisogno di una leggera attività fisica.

Un programma di allenamento ideale sarebbe di almeno 3 o 4 volte alla settimana, più frequenti se l’obiettivo è quello di dimagrire. Per i principianti o per chi ha sempre condotto una vita sedentaria, è consigliabile iniziare gradatamente, una, massimo due vole a settimana.

Meglio consultarsi con un esperto, un personal trainer, ad esempio, che suggerirà il tipo di calzatura adatto, gli eventuali problemi posturali. In ogni caso, prima della camminata, sul tapis roulant, è indispensabile qualche minuto di riscaldamento, alla fine, invece, praticare qualche esercizio di stretching, soprattutto per le gambe.

Non ci sono controindicazioni per utilizzare il tapis roulant, meglio sarebbe avvisare il proprio medico curante, in particolare per chi è in sovrappeso, obesi, anziani, avete o se si soffre di problemi cardiaci, di circolazione e ortopedici. Anche i ragazzi possono camminare o correre sul tapis roulant, a patto che abbiano superato i 12 anni di età, avuto il consenso del medico e siano controllati dagli adulti, i ragazzini tendono a strafare.

Photo credit: Technogym – The Wellness Company su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>