Ginnastica fai da te, gli esercizi per rassodare l interno braccia, la ginnastica da fare a casa

di Mariella Commenta

 Muovere braccia e busto impugnando dei pesi raddoppia l’efficacia degli esercizi per rassodare l’interno braccia e migliora l’azione rimodellante sugli arti superiori. Se sei in vacanza al mare, al lago o al fiume, cerca delle pietre con la superficie omogenea e levigata; sarà più facile (e anche più piacevole) impugnarle mentre fai ginnastica. Con soli 20 minuti al giorno elimini tutte le flaccidità. E se poi non ti è possibile recuperarle dei normali pesi o delle bottigliette di acqua minerale andranno benissimo e raggiungerai ugualmente lo scopo. Ricordati di respirare con il diaframma mentre esegui gli esercizi, percependo l’aria che entra ed esce facendo gonfiare e sgonfiare la pancia. Questo tipo di respirazione brucia i grassi

Esercizio 1
In piedi, con le gambe leggermente divaricate e flesse e le braccia distese, impugna le pietre e disegna nell’aria dei piccoli cerchi in senso orario e antiorario. Fai due serie da 15 movimenti.

Esercizio 2
Sempre in piedi, con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle e leggermente flesse, e le braccia distese verso l’alto, fai dei piccoli movimenti circolari in senso orario e antiorario. Esegui 2 serie da 15 movimenti alternati.

Esercizio 3
In piedi con le gambe divaricate alla larghezza delle spalle e flesse e le braccia distese in avanti, compi dei piccoli cerchietti in senso orario e antiorario. Effettua 2 serie da 15 movimenti alternati.

Esercizio 4
In piedi con le gambe alla larghezza delle spalle e leggermente flesse, il busto in avanti e le braccia distese in orizzontale, porta i gomiti indietro e poi in avanti. Fai 3 serie da 10 movimenti.

Esercizio 5
In posizione eretta, con le gambe alla larghezza delle spalle e leggermente flesse, piega il busto in avanti fino a formare un angolo di 90 gradi; con le braccia distese verso il basso, aprile e chiudile ripetutamente. Effettua 3 serie da 10 movimenti.

Esercizio 6
In piedi, piega le gambe fino ad appoggiare le pietre per terra e senza alzare i talloni; poi distendi le gambe lentamente e riprendi le pietre. Esegui 3 serie da 8 flessioni.

Esercizio 7
A piedi uniti, con le pietre nelle mani, fai scivolare la mano destra sulla coscia destra e poi la mano sinistra sulla coscia sinistra. Ripeti 3 serie da 20 movimenti.

Esercizio 8
Impugnando una sola pietra, sdraiati a terra a pancia in su; con le braccia distese verticalmente, porta la pietra dalla mano destra alla sinistra e viceversa, facendo ruotare il busto. Fai 3 serie da 16 rotazioni l’una.

Esercizio 9
Sempre impugnando una pietra sola, sdraiati a terra a pancia in su, con le gambe un po’ divaricate e le braccai distese all’indietro; porta la pietra con la mano destra in mezzo alle gambe e poi riafferrala con la sinistra; poi riesegui la sequenza da sinistra a destra, per un totale di 3 serie da 10 movimenti alternati.

Esercizio 10
Infine, fai camminata a passo veloce con le pietre in mano per circa cinque minuti, senza mai fermarti.

Tutti i movimenti, anche una semplice camminata o una corsa, eseguiti tenendo dei pesi in mano portano il corpo a fare uno sforzo in più, senza che tu te ne accorga: in questo modo il metabolismo accelera e l’adipe smaltito aumenta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>