Fitboxing, combatte lo stress e fa dimagrire con l’aerobica

di Mariella Commenta

Nasce dalla fusione del Kickboxing e dell’aerobica, la nuova disciplina che si chiama Fitboxing, un’attività in cui tra l’altro l’accompagnamento musicale svolge un ruolo fondamentale. A differenza della kickboxing, la Fitboxing, conosciuta anche come cardiocombat e aeroboxing, non prevedeil confronto sul ring con un’avversaria; i colpi di quest’arte marziale vengono portati o a vuoto oppure contro un sacco. In questo modo, non si ricevono pugni e calci e diminuiscono notevolmente le possibilità di essere vittima di infortuni.

Il punto di partenza della Fitboxing è rappresentato dalle tecniche della kickboxing. Calci, pugni e gomitate sono però portati a ritmo di musica e non hanno come bersaglio un rivale. A differenza dall’arte marziale da cui deriva, la tecnica è sì importante, ma certo non fondamentale. L’aspetto che conta di più in questa disciplina, infatti, è l’intensità a cui si svolge l’allenamento.

In confronto alle attività aerobiche classiche, gli allenamenti della Fitboxing si svolgono a un’intensità superiore; il ritmo che si tiene durante una lezione, infatti, è inferiore soltanto a quello delle sedute di spinning. Praticando con regolarità questa disciplina, infatti, si asciuga il fisico e si definisce la muscolatura. Un’ora di Fitboxing richiede circa lo stesso sforzo di una seduta della stessa durata di tapis roulant a velocità sostenuta: in entrambi i casi, si possono arrivare a bruciare anche mille calorie.

Oltre che sul fisico, la Fitboxing ha effetti positivi anche sulla mente. Colpire il sacco serve anche a dare sfogo all’aggressività e a liberarsi dalle tensioni quotidiane. Per aumentare l’azione antistress, durante la lezione ci si deve concentrare sulla propria immagine riflessa negli specchi posti sulle pareti mentre si eseguono i colpi. Come ogni attività aerobica, la Fitboxing favorisce la naturale produzione di endorfine, i cosiddetti ormone del benessere, che rilassano e regalano una sensazione di soddisfazione, contribuendo così a sciogliere le tensioni.

Come per tutte le attività aerobiche, non ci sono controindicazioni per praticare il Fitboxing, l’età consigliabile è dai 14 anni in poi, ragazze e donne possono frequentare un corso divertendosi e ottenendo benefici. Se le condizioni fisiche e di salute sono buone, si può svolgere questa attività anche quando si è un po’ in là con gli anni, ma senza esagerare con l’intensità.

Photo credit: Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>