Acquawalk, camminare in acqua per tonificare gambe e glutei

di Mariella Commenta

acquawalk-tonificare-gambe-glutei

Ritrovare la forma in acqua, è un’abitudine che va sempre più di moda, l’acquawalk è specifica per tonificare gambe e glutei. È un corso di fitness in acqua che fa fare dei movimenti mirati a queste due parti del corpo che sono molto importanti quando si vuole un corpo in perfetta forma.

L’acquawalk si pratica indossando speciali stivali in neoprene lunghi fino al ginocchio con delle speciali chiusure in velcro e speciali suole che rendono ottimale la spinta idrostatica, facendo sfruttare al massimo i benefici dell’acqua e potenziando la resistenza.

Le speciali suole degli stivali fanno in modo che ci sia più presa sul fondo della piscina, praticando l’acquawalk, quindi, è più difficile praticare gli esercizi che tonificano gambe e glutei senza il rischio di scivolare, ammortizzando l’impatto.

Una lezione di acquawalk dura in genere 45 minuti, si svolge in piscina con un sottofondo di musica ritmata, quelli che in genere vengono usati per gli esercizi di aerobica mirati al rimodellamento dell’interno coscia e glutei laterali, la parti più difficili da snellire. Gli esercizi sono composti da saltelli, affondi e calci, un giusto mix fra acquagym, acquakombat e acquastep. Oltre a gambe e glutei, gli esercizi di acquawalk sono un ottimo allenamento cardiovascolare.

Prima di iniziare una lezione di acquawalk si eseguono degli esercizi di riscaldamento per abituare i muscoli allo sforzo degli esercizi che si andranno a fare. Così come, alla fine della lezione, si eseguiranno degli esercizi di allungamento per sciogliere i muscoli e normalizzare la circolazione.

Inoltre, le spinte favoriscono la circolazione delle gambe verso l’alto stimolando il drenaggio dei liquidi. Con l’acquawalk c’è anche un efficace lavoro degli addominali. La corsa in acqua combatte anche la cellulite.

Non solo, il massaggio dell’acqua contribuisce a contrastare la ritenzione idrica e, di conseguenza, riduce il gonfiore delle cosce. L’acquawalk, quindi, è particolarmente utile a chi soffre di cattiva circolazione e sovrappeso.

Infine, nessuna attività fisica potrà essere benefica se non la si accompagna ad una alimentazione equilibrata. L’acquawalk ha anche un buon impatto sull’umore, ed è una disciplina che può essere praticata da tutti.

Photo credit: Kalexanderson su Flickr