Ginnastica fai da te: con lo yoga bastano 12 minuti al giorni, gli esercizi per combattere gonfiori e cellulite

di Mariella Commenta

 Lo yoga combatte gonfiori e cellulite e ti regala un immediato benessere. I ristagni di liquidi nei tessuti cutanei sono comuni alla maggior parte delle donne (l’80%). E, oltre a essere una delle cause principali della cellulite, provocano gonfiori e sensazione di pesantezza agli arti inferiori. I quattro esercizi yoga che si proponiamo, se eseguiti tutti i giorni lontano dai pasti, favoriscono un drenaggio sia attivo che passivo. Agiscono infatti sui primi due Chakra, attivando processi energetici molto profondi che intensificano la depurazione e donano tonicità alle gambe e a tutto il corpo.

Esercizio 1: l’airone per il drenaggio linfatico e regolarizzare l’intestino
Seduta con il piede sinistro vicino al gluteo e la gamba destra allungata e appoggiata a terra. Piega il ginocchio destro, afferra il tallone con entrambe le mani e stendi la gamba diritta verso l’alto. Mantieni la posizione da 1 a 3 minuti e ripeti dall’altra parte.

Esercizio 2: la squadra per drenare a fondo gambe e addome
Supina, fletti e distendi le gambe in alto. Piega di nuovo le ginocchia, afferra con le mani gli alluci e distendi le gambe lasciando le spalle rilassate. Mantieni la posizione per un minuto, respirando profondamente.

Esercizio 3: la squadra 2 per drenare l’interno cosce
Dalla posizione della squadra, inspira e divarica le gambe più che puoi con un movimento lento e fluido. Riuniscile, espirando fino a svuotare i polmoni. Esegui l’esercizio da un minimo di 3 volte fino a 10 volte.

Esercizio 4: la beatitudine per la circolazione delle gambe
Stesa sul fianco sinistro con il corpo allineato. Quando ti senti in equilibrio afferra l’alluce della gamba destra e distendila in alto aprendo il bacino più che puoi. Mantieni la posizione da 1 a 3 minuti, respirando e lasciando la spalla destra rilassata. Mantieni la posizione da 1 a 3 minuti, respirando e lasciando la spalla destra rilassata. Poi, ripeti con la gamba sinistra. L’esercizio libera anche dalla tensioni la regione inguinale e fa funzionare meglio i reni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>