Addio ai cuscinetti: il programma mirato per ridurli, massaggi, fitness e fanghi

di Mariella Commenta

 Una pancia piatta, un lato B tonico e sodo, gambe snelle e ben tornite, questo è il sogno di ogni donna, per riuscire a realizzarlo è necessario solo un po’ di impegno. Perché con un programma mirato, fra tavola e palestra, il supporto di una routine di bellezza ad hoc e, se serve, l’aiutino, il successo è assicurato. Parliamo ad esempio di cosmetici, oggi ne esistono di veramente capaci a sortire un triplice effetto: drenante, riducente, rassodante. Puoi provare ad esempio, quelli a base di estratti vegetali che stimolano il microcircolo, come centella asiatica, ippocastano, rusco e zenzero, e quelle che incentivano lo smaltimento dei grassi, come spirulina, caffeina, carnitina e cola.

Ma se c’è una caduta di tono, ad esempio dopo una dieta, per restituire compattezza ed elasticità alla pelle puoi puntare sulle cure-urto con sieri a base di derivati biologici vegetali, per esempio di arnica, malva, calendula, rosmarino, curcuma, soia e luppolo.

Il massaggio agli aromi contro i cuscinetti
Il massaggio aroma terapico è particolarmente indicato per modella la silhouette, stimola la circolazione sanguigna e linfatica, ossigena e drena i tessuti. Si applica un mix di aromi essenziali lipo-dissolventi, come quelli di pompelmo, limone, arancio amaro, cannella, ma anche drenanti ed elasticizzanti, per esempio di ginepro, betulla e rosmarino. Si comincia con lievi sfioramenti, poi, seguendo i contorni del corpo, lungo le fasce muscolari, si passa a manovre di rotolamento e scivolamento con velocità e pressioni che cambiano da lente a veloci e da superficiali a più profonde. Per avere dei risultati serve un ciclo di 10 massaggi.

Gli allenamenti mirati di fitness per rassodare cosce e glutei
Meglio ancora se personalizzati, sono ottimi per snellire e scolpire i punti critici. Hai la culotte di cheval e i glutei poco definiti? Utili 30 minuti al giorno di circuit training e attività di bonificazione muscolare e resistenza. Aggiungi 3 serie da 20 squat con le gambe divaricate, 3 serie di 20 affondi e subito 6 minuti di tapis roulant a velocità di 5 km/h con 5% di pendenza o 6 minuti di cyclette. Per le cosce troppo sviluppate, con cellulite e rilassamenti evidenti è utile la pedana-vibrazione, i risultati si vedranno dopo 10 sedute, 2 volte la settimana, Va anche bene una corsa sostenuta con intervalli di 3-5 minuti o 40 minuti di bicicletta, minimo 2-3 volte la settimana.

I fanghi attaccano la cellulite
Tra gli elementi naturali più efficaci per trattare i cuscinetti e la cellulite ci sono i fanghi, il merito è dell’azione dei minerali che si somma a quella termica del calore (sia diretto, nel caso dei fanghi termali caldi, sia indiretto, dato dalla semiocclusione, nel caso di quelli freddi. In più, in fanghi sono depurativi ed esfolianti. L’effetto sarà migliore se si utilizzano prodotti che contengono alghe, come quelle brune, o estratti fitoterapici lipolitici, come caffeina e carnitina. Vanno tenuti in posa dai 30 ai 40 minuti, salvo diverse indicazioni riportate nelle confezioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>