Addome tonico grazie a broccoli e banane, valido aiuto per il morbo di Crohn

di Mariella Commenta

Le loro fibre solubili difendono da batteri patogeni e infiammazioni.

Broccoli e banane riducono gonfiore e meteorismo: questi vegetali infatti proteggono l’intestino da batteri come l’Escherichia coli e curano le infiammazioni croniche dell’intestino, come il morbo di Crohn, il merito è delle loro fibre solubili, capaci di evitare danni alla flora batterica, con effetti benefici sull’evacuazione e lo svuotamento addominale.

Il morbo di Crohn colpisce molte persone, è una infiammazione cronica dell’apparato digerente, a cui possono essere interessati anche stomaco e duodeno, spesso si associa a disturbi auto-immunitari a livello sistemico, recenti studi hanno dimostrato che broccoli e banane non devono mai mancare dall’alimentazione dei malati del morbo di Crohn per proteggerli dalle ricadute.

Per i tuoi spuntini frulla una banana con un bicchiere di latte di riso: fai scorta di fibre sgonfianti, di magnesio, potassio e calcio, antifame nervosa. E se vuoi potenziare l’effetto brucia grassi, aggiungi alla bevanda un pizzico di curcuma e un bicchierino di centrifugato di broccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>