La schisandra aiuta a dimagrire eliminando stress e fame nervosa

di Mariella Commenta

Conosciuta per le sue proprietà simili al ginseng, la schisandra aiuta a dimagrire eliminando stress e fame nervosa ma non ha effetti collaterali. È una pianta originaria della Cina e della Russia, ed il nome cinese significa ‘bacca dai cinque sapori’, infatti, sono proprio le sue bacche a favorire il dimagrimento.

I principi attivi della schisandra consentono di vincere la fame nervosa, tipica di chi è stressato e continuerebbe a mangiucchiare per tutto il giorno perchè si sente stanco e privo di energie. Anche chi ha accumulato chili nel corso degli anni a causa di un eccessivo consumo di cibi che affaticano il fegato, come fritti, fast food e cibi grassi o troppo salati, ed anche dolci in genere, alcolici, insomma, tutto quello che è ipercalorico, può trovare beneficio.

Usata regolarmente, la schisandra depura e rigenera le cellule della ghiandola epatica e attenua la dipendenza dal cibo spazzatura. Inoltre, è un buon riequilibratore della pressione sanguigna, è consentita anche a chi è affetto da sindrome metabolica (sovrappeso accompagnato da ipertensione, glicemia, trigliceridi e colesterolo alti) ed è anche un ottimo antiossidante.

La schisandra contiene oli essenziali, acidi e lignani, che possono contribuire alla rigenerazione del tessuto epatico danneggiato dall’abuso di alcol e da errori alimentari. Sono inoltre presenti dei principi attivi, con un’azione protettiva del cervello e del sistema nervoso, utili contro lo stress.

Ha dimostrato di essere un utile sostegno per le funzioni del fegato, in particolare oltre a proteggere la ghiandola epatica dai radicali liberi, favorisce l’aumento dei livelli di glutatione, una sostanza antiossidante che sembra in grado di sostenere la fisiologica rigenerazione delle cellule epatiche.

E non è ancora finita, la schisandra contribuisce al controllo degli zuccheri nel sangue e a bruciare il grasso corporeo in eccesso, permettendo la perdita di peso, aumentando il metabolismo e rafforzando la massa muscolare.

Se vuoi che la schisandra sia efficace, fai così: puoi acquistare le bacche essiccate e assumerne fino a 30 g al giorno: 1 presa quando hai un attacco di fame, masticando a lungo (si usano come l’uvetta). Oppure acquista la schisandra in capsule e prendine 1-2 al giorno, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.

Photo credit: wlcutler su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>