Natale 2012, ecco come arrivare in forma alle feste

di Mariella Commenta

Pranzi e cenoni di Natale mettono in crisi la nostra dieta, ma ecco come arrivare in forma alle feste. Facciamo nostro il detto ‘prevenire è meglio che curare’, dunque, non facciamoci corrompere da un anticipo di panettone o pandoro, ed evitiamo di farci allettare dagli scaffali dei centri commerciali che già abbondano di quelle confezioni accattivanti, splendidamente lucciccanti.

La prima cosa da fare per arrivare in forma alle feste, è rallentare il ritmo della dieta, se ne stiamo seguendo una molto drastica. Un piccolo segreto che eviterà di arrivare alle grandi tavolate affamate, eviteremo così di buttarci sul cibo per soddisfare la fame arretrata.

L’obiettivo da raggiungere non è quello di dimagrire durante il Natale, ma di non accumulare chili che, dopo il 6 gennaio diventano un problema. Facciamo qualche esercizio in più, ad esempio, un po’ di jogging, una camminata veloce, evitiamo l’ascensore e preferiamo le scale.

Sono solo piccoli trucchi ma servono molto; per rimanere leggeri, se abbiamo voglia di uno snack, non dobbiamo superate le 130 calorie, armiamoci di una barretta energetica o, meglio ancora, affidiamoci a frutta e verdura come sedano, carote, finocchi. Per rassodare i glutei, a proposito di attività fisica, in piedi o sedute, stringiamo il sedere, potrà sembrarci strano, ma serve.

Sia a casa che in ufficio, cogliamo l’occasione per muoverci, anche solo per fare fotocopie e spostare fogli da una scrivania all’altra, evitiamo di stare sempre sedute davanti al computer. A casa poi, niente di meglio che fare le pulizie di Natale, le faccende domestiche fanno bruciare calorie senza neanche accorgerci.

Prima di pranzo o cena, mangiamo un frutto o una carota, ci darà un senso di sazietà. Come sempre bisogna bere molta acqua, frullati e tisane. Eliminiamo salse e salsine varie, per condire preferiamo l’olio di oliva e, se possibile, sostituiamo il sale con le spezie.

Riscopriamo il gusto di fare una buona colazione, eviterà di arrivare a pranzo affamate. Se ci riesce, evitiamo cene con amici, happy hours e pranzi ipocalorici, ci rifaremo a Natale. E non compriamo dolci e frutta, se sono in casa li mangiamo.

Un altro piccolo trucco è masticare gomma o caramelle alla menta senza zucchero, ci verrà meno voglia di avvicinarci al cibo. Quando mangiamo, mastichiamo lentamente e tanto, ci aiuterà a renderci conto che stiamo mangiando e, infine, davanti alla televisione, non sgranocchiamo patatine, noccioline e altro.

Quando siamo tentate da qualcosa di proibito, fermiamoci a pensare che il Natale passa, ma i chili di troppo restano.

Photo credit: o.e_85 su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>