Fitness virtuale, i videogiochi per tenersi in forma

di Mariella Commenta

In tempi moderni, stando comodamente da casa puoi svolgere qualsiasi attività che fa parte della vita quotidiana, dal fare la spesa, all’acquisto di medicinali (pericoloso) o oggetti che ci sono utili, dagli elettrodomestici all’abbigliamento. È ormai una realtà, la tecnologia è entrata nella nostra vita e, non bastasse, volendo, possiamo anche darci al fitness virtuale, i videogiochi per tenersi in forma, sono l’ultima tendenza.

Il fitness si rinnova, in buona sostanza, e si adegua ai tempi, una volta si faceva jogging, un modo per stare all’aria aperta, fare lunghe passeggiate su terreni impervi, in riva al mare, per chi può, per le strade della città o nei parchi. Si andava a fare ginnastica in palestra, la seccatura di doversi vestire con qualsiasi temperatura esterna, armati di borsone con il necessario. Dimenticate tutto, il fitness virtuale sta sostituendo tutto questo.

Sono tante le proposte che arrivano dalle società produttrici di questi marchingegni tecnologici, Xbox Kinect, che ha inventato una nuova forma di fare sport ed un piacevole modo di intrattenersi, senza la necessità di qualcuno che alle spalle ti indichi come devi muoverti. Gli esercizi, chiamiamoli così, spaziano dalla danza a veri e propri esercizi di fitness, che consentono di tenersi in forma con amici e famiglia, il divertimento è assicurato.

La Wii per la ginnastica in casa, fornisce una pedana dotata di sensori di movimento che consentono di interagire con lo schermo che registra anche il peso. L’Xbox non fornisce la pedana, ma incorpora dei sensori che rilevano i movimenti.

Il fitness virtuale, fra l’altro, è stato accertato che faccia molto bene anche agli anziani, recenti studi hanno coinvolto volontari di età compresa tra i 58 e i 99 anni, che si sono esercitati sia su una cyclette tradizionale, che su una Cybercyclette che prevedeva tour 3D e le battaglie contro un “Ghost Rider”. Dopo tre mesi di test, i cyber-piloti avevano sperimentato una riduzione del 23 per cento della demenza senile.

Posto che svolgere attività fisica è sicuramente un vantaggio per la nostra salute, aiuta a contrastare il diabete, le malattie del cuore, aiuta a dimagrire, tonifica gambe, addominali e glutei, insomma, ci mantiene in forma, la domanda è quanto sia giusto chiudersi in casa davanti ad una console rinunciando a fare sport all’aria aperta e interagire con gli altri frequentando una palestra.

Per gli esperti, il fitness virtuale non potrà mai sostituire l’attività fisica seguita da un istruttore che verifichi la giusta postura ed i movimenti corretti, che sono fondamentali, rischiando di svolgere esercizi sbilanciati.

Photo credit: oonoma su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>