Dimagrire mangiando quattro volte al giorno

di Mariella Commenta

Si fanno molti studi per trovare la chiave giusta per prevenire l’obesità e i chili di troppo, un dato certo sancito da qualsiasi ricerca, dice che è fondamentale seguire buone abitudini alimentari. A supportare questa teoria, arriva una nuova ricerca scientifica condotta dall’autorevole Instituto de Ciencia y Tecnologia de Alimentos y Nutricion (ICTAN) del Consejo Superior de Investigaciones Cienti’ficos. I ricercatori, infatti, hanno dimostrato che l’alimentazione sana va bene ma, affinchè funzioni, ci sono tempi e metodi da rispettare.

I risultati dello studio confermano quanto già si diceva a proposito di abitudini alimentari, per restare in perfetta forma e dimagrire, è necessario mangiare più di quattro volte al giorno, consapevoli di quanto stiamo facendo, dunque, consumare i pasti lentamente, sedersi a tavola anche solo per qualche minuto. Tutto questo garantirebbe una minore quantità di grasso corporale, indipendentemente dall’attività fisica svolta.

Lo studio spagnolo, per approfondire ulteriormente il problema obesità, che sta dilagando a macchia d’olio, soprattutto fra bambini e adolescenti, ha coinvolto 1978 adolescenti, divisi fra 961 maschi e 1017 femmine, di età comprese fra i 13 e i 18 anni, residenti nelle cinque città spagnole più grandi (Granada, Madrid, Murcia, Santander e Saragozza).

Sono stati raccolti i dati sul loro tipo di alimentazione e abitudini di vita. I risultati parlano di maschi con un peso maggiore, anche se con meno grasso corporeo rispetto alle femmine. La maggioranza dei ragazzi praticava sport, molto bassa la percentuale dei sedentari, solo il 18 per cento, contro una percentuale decisamente superiore delle ragazze (48,5 per cento).

Differenze molto evidenti anche per quanto riguardava il peso, una percentuale molto alta per i maschi che avevano problemi di sovrappeso o di obesità, ben il 75 per cento, a differenza delle femmine che hanno raggiunto solo il 25 per cento. Secondo lo studio, le differenze sono dovute alle abitudini alimentari. Le ragazze consumavano regolarmente i quattro pasti al giorno consigliati divisi fra colazione, pranzo, spuntino e cena. I ragazzi, invece, saltavano qualche pasto e non praticavano attività fisica, motivo per il quale avevano valori di grasso corporale più alti.

Photo credit: ovenpop su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>