Gli esercizi yoga per i dolori mestruali

di Mariella Commenta

Lo yoga ci può aiutare a risolvere molti fastidiosi disturbi che ci affliggono quotidianamente, fra i quali quel senso di gonfiore, fitte, affaticamento nella zona dei reni nei giorni delle mestruazioni. Con gli esercizi che suggeriamo, risolvi i disturbi legati al ciclo perchè sciolgono le tensioni e riequilibrano corpo e mente. Si tratta di una sequenza di rilassamento profondo, in cui i benefici sono scientificamente dimostrati.

Come quasi tutti gli esercizi yoga, si inizia con una posizione di abbandono, da mantenere per almeno 5 minuti, alla quale segue la respirazione addominale, supini, un paio di esercizi per decontrarre l’apparato uro-genitale e l’area che va dall’inguine ai reni.

Gli effetti di questi esercizi yoga, si trasmettono anche alla mente: preoccupazioni e affanni, che alimentano la tensione locale, tendono a sciogliersi. Se soffri di dolori mestruali ripetili tutti i giorni, almeno per sei mesi, nei primi due giorni del ciclo, esegui solo l’esercizio yoga nidra.

Esecizio yoga nidra per rilassarsi

A pancia in su focalizza l’attenzione sui punti di contatto del corpo con il pavimento. Devi avvertire un senso di pesantezza, accompagnato da una sensazione di cedevolezza. Senza fretta, visualizza progressivamente il tuo corpo, dalla testa ai piedi, cercando di percepire ancora più profondamente il senso di abbandono. Insiste sull’area dell’addome, dell’inguine, della parte bassa della schiena. Le prime volte ti capiterà di addormentarti; l’obiettivo di questa ginnastica è rimanere sveglia per apprezzare meglio i benefici del rilassamento.

Esercizio yoga per rilassare la pancia

Con questa respirazione rivitalizzi gli organi di tutta la zona addominale. Supina e con le gambe flesse, immagina l’addome come se fosse un palloncino. Inspirando si espande, espirando si chiude; fai attenzione a mantenere la regione lombare rilassata e a dirigere l’espansione della pancia anche verso i lati. Ripeti da cinque a dieci minuti di seguito cercando di rendere il respiro sempre più fluido e lento.

Esercizio yoga per mandare via i crampi

Questa posizione risolve le contratture della muscolatura, anche molto profonda, nell’area dell’inguine e del basso addome. Seduta, piante dei piedi a contatto, espirando apri un po’ di più le ginocchia, abbassandole verso terra. Inspirando rilassa. Puoi appoggiare la schiena alla parete e, rilassando le gambe, lasciare agire la forza di gravità, per 5 minuti.

Esercizio yoga per i dolori

Seduta, gamba sinistra distesa in avanti, porta il tallone destro all’inguine. Allungati con il busto verso l’alto, fai rientrare l’addome ed espirando, flettiti sulla gamba sinistra. Avvertirai l’allungamento progressivo della schiena, unito a un sempre maggiore rilassamento. Qualche secondo, poi ripeti invertendo la posizione delle gambe. Efficace per prevenire il dolore ai reni: decontrae la parte passa dell’addome e la zona lombare.

Photo Credits: GO INTERACTIVE WELLNESS su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>