Ginnastica fai da te: il curl per rassodare gambe, cosce e glutei, l’ allenamento da fare a casa

di Mariella Commenta

Alcuni semplici esercizi per rassodare gambe, cosce e glutei, il programma di allenamento che vi proponiamo non è affatto impegnativo, un tappetino steso in camera vostra o in un ambiente che vi piace, un abbigliamento che non costringa nessuna parte del corpo e si può partire con gli esercizi che ci aiuteranno a far tornare in forma il nostro corpo. Almeno venti minuti al giorno, magari prima di dedicarsi ai nostri impegni quotidiani, tre volte a settimana, alternando gli esercizi.

Tempo qualche settimane e saremo orgogliosi dei risultati ottenuti, non dimenticandoci di seguire una dieta priva di grassi e zuccheri, bere almeno un litro e mezzo al giorno di acqua oligominerale e di camminare almeno 30 minuti al giorno a ritmo sostenuto.

GINNASTICA FAI DA TE – ESERCIZIO 1 CURL PER GAMBE, COSCE, GLUTEI
Le aree lavorate sono le cosce, i muscoli usati sono gli ischio crurali

1. A terra, in posizione prona, con le braccia distese lungo il corpo.
2. Piegare il braccio destro, appoggiare la fronte sull’ avambraccio e distendere il braccio sinistro in avanti. Addominali contratti. Spingere le anche verso il pavimento. Mantenere le ginocchia parallele e flettere il piede destro.
3. Spingendo con il tallone e inspirando, piegare il ginocchio i portare la gamba destra a un angolo di 90°. Espirando, flettere il piede destro dietro a 90°, spingendo con il tallone.
4. Mantenere la posizione per qualche secondo e poi, inspirando, riportare lentamente la gamba verso terra fino a circa 5 cm dal pavimento, controllando il movimento. Completare una serie e poi ripetere l’ esercizio con la gamba sinistra.

GINNASTICA FAI DA TE – ESERCIZIO 2 CURL PER GAMBE, COSCE, GLUTEI
Le aree lavorate sono cosce e natiche, i muscoli usati sono glutei e ischio rurali

1. Carponi con le ginocchia allargate alla stessa larghezza del bacino. Schiena piatta, testa in linea con la colonna vertebrale, avambracci a terra e perpendicolari alle spalle e mani appoggiate al pavimento. Addominali contratti.
2. Inspirando, estendere la gamba destra e portarla parallela al pavimento. Flettere il piede e mantenere il bacino in linea.
3. Espirando flettere la gamba destra indietro a 90°. Mantenere la posizione per qualche secondo e poi, inspirando, riportare la gamba in estensione. Completare una serie e poi ripetere l’ esercizio con la gamba sinistra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>