Ginnastica fai da te: con lo yoga si ritrova una postura corretta. Gli esercizi per risolvere i problemi di postura

di Mariella Commenta

 E’ un nuovo sistema di ginnastica dolce nata per risolvere i problemi di postura, che trae spunto dalle posizioni yoga, con l’ obiettivo di riequilibrare la postura e dare alla figura un aspetto più armonioso e gradevole.

Nasce dalla considerazione che esistono molti punti di contatto fra Hatha yoga, cioè la branca dell’ antica disciplina indiana in cui la componente fisico ginnica è preponderante, e la ginnastica posturale moderna.

Basti pensare, ad esempio, all’ importanza che entrambe le forme di movimento attribuiscono alla respirazione e al controllo costante del corpo.

Questo tipo di ginnastica si può fare in palestra con l’ aiuto di un personal trainer, ma esiste anche un programma di esercizi che si possono fare tranquillamente a casa propria, non ci sono limiti di età e di preparazione fisica, chiunque ne trarrà benefici.

ESERCIZI PER ALLUNGARE I MUSCOLI ANTERIORI
 1. Posizione del serpente. Pancia a terra, appoggiare le mani al suolo ai lati del seno e raddrizzare le braccia in modo che il busto si sollevi e il corpo resti in appoggio a terra dall’ ombelico alle punte dei piedi.

Per chi ha difficoltà, è efficace anche l’ analoga posizione della sfinge, in cui stanno appoggiati al suolo gli avambracci. Rimanere in questa posizione da 30 secondi a 5 minuti. Si allunga la muscolatura addominale, quella del petto e viene rinforzata quella dorsale.

 2. Posizione dell’ arco. Pancia a terra, afferrare con le mani le caviglie, stringere i glutei e staccare dal suolo prima il busto e la testa, poi le cosce.

Rimanere in posizione da 30 secondi a 5 minuti. Si distende tutta la catena muscolare anteriore (addome, flessori dell’ anca, quadricipiti)

ESERCIZI PER ALLUNGARE I MUSCOLI POSTERIORI
 1. Posizione a faccia in giù. In quadrupedia, mantenere appoggiati a terra solo i piedi e le mani e sollevare il bacino, in modo da formare con il corpo una V rovesciata.

Mantenere la posizione da 30 secondi a 5 minuti. Si allunga l’ intera catena muscolare posteriore (schiena e gambe).

 2. Posizione della pinza. Seduti a terra con le gambe tese, flettere il busto sulle gambe, cercando di far aderire il petto alle cosce, la fronte alle ginocchia afferrando i piedi.

Rimanere in questa posizione da 30 secondi a 5 minuti. Si allenta la muscolatura della schiena, scaricando tutte le tensioni della zona lombare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>