Andare a letto arrabbiati fa male alla salute

di Ma.Ma. Commenta

Andare a letto arrabbiati fa male alla salute: ad affermarlo con certezza è uno studio pubblicato sulla rivista ‘Nature Communications’ che cerca di spiegare i motivi per cui andare a dormire nervosi, in seguito a un litigio o una giornata particolarmente pesante, farebbe molto male.

La spiegazione sta nel fatto che che durante il sonno il cervello riorganizza il modo in cui i ricordi negativi sono memorizzati, rendendo queste associazioni più difficile da sopprimere in futuro. Insomma andare a letto arrabbiati non fa altro che aumentare tensioni e nervosismo perché durante la notte il cervello non si libera dei brutti pensieri, anzi: li rielabora e non li fa scappare più.

TUTTI I CIBI CHE NON AIUTANO A DORMIRE

Lo studio è stato condotto su 73 studenti universitari di sesso maschile. I ricercatori si sono affidati a una tecnica psicologica nota come ‘penso/non penso’. L’obiettivo? Quello di capire come i ricordi negativi possano essere intenzionalmente soppressi. Associando volti neutri a immagini inquietanti, i pazienti che hanno preso parte alla ricerca hanno evidenziato comprensibile disagio. Ma quando gli stessi volti sono stati riproposti, in un caso il giorno dopo e in un altro dopo 30 minuti dopo, si è notato che c’era una percentuale maggiore (+9%) di successo tra coloro che avevano potuto riguardare le immagini dopo un tempo minore.

DORMIRE TROPPO FA VENIRE LE RUGHE

Traslando i risultati di questo studio alla realtà, si è dunque arrivati ad affermare che i ricordi possono essere più difficili da eliminare una volta che sono stati consolidate dal sonno. Ecco dunque perché converrebbere sempre andare a dormire sereni. La rabbia fa male, a maggior ragione durante il sonno.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>