Come proteggere la pelle dal freddo

di Mariella Commenta

Il freddo è arrivato prima del previsto, occore quindi proteggere la pelle dal freddo per evitare arrossamenti e irritazioni, prima che compaiano. Anche in questo caso è consigliabile la prevenzione. Con piccoli strattagemmi, riusciremo a mantenere la pelle tonica e idratata anche con le temperature sotto zero.

Ma perchè si arrossa la pelle con il freddo? È semplice, l’abbassamento delle temperature fa diminuire l’afflusso del sangue, la pelle appare più bianca e più fragile per la poca ossigenazione e la diminuzione di collagene ed elastina. Ecco perchè la pelle si screpola e arrossisce, per finire, l’umidità si insinua tra una screpolatura e l’altra.

Per proteggere la pelle dal freddo bisogna innanzitutto curare molto l’alimentazione, è consigliabile consumare cibi come uova, patate, asparagi e tutti quegli alimenti che rendono la pelle tonica e la mantengono elastica. Una dieta equilibrata riuscirà a prevenire le irritazioni, se possibile evitare tutto quello che può provocare l’effetto di vasodilatazione né quello di vasocostrizione. Eliminare quindi tutte le bevande troppo calde, caffè e alcolici.
Non vanno neanche dimenticate le vitamine come la C e la P, che si trovano nei frutti di bosco, mirtilli, broccoli, kiwi, spinaci, peperoni, carote, pomodori, agrumi e, in generale, tutta la verdura a foglia verde.

Si può anche ricorrere all’aiuto di un siero, in commercio ce ne sono molti specifici per ogni tipo di pelle. Per i rossori della pelle si può sceglierne uno decongestionante. È molto utile anche l’olio per bambini che mantengono la pelle idratata.

Fra i consigli per proteggere la pelle dal freddo, anche quello di evitare gli sbalzi di temperatura, passare bruscamente dal caldo al freddo e viceversa, provoca uno shock termico che fa perdere elasticità alla pelle ed il conseguente arrossamento, come la couperose.

Anche la cura di mani e piedi è importamente perchè le nostre estremità risentono del freddo, ecco perchè è fondamentale fare manicure e pedicure almeno una volta alla settimana, non è necessario rivolgersi all’estetista, fare un pediluvio, ad esempio, è la cosa più semplice che si possa fare.

Infine, per proteggere la pelle dal freddo si può ricorrere ai cosmetici. La pelle deve essere ben pulita, quindi, prima di andare a dormire bisogna struccarsi. Meglio evitare i prodotti ricchi di profumo, perché sono irritanti. Per il trucco, si può aggiungere al fondotinta un po’ di crema idratante e protettiva. Per coprire la couperose si possono utilizzare correttori di diverso colore (ad esempio verde e arancione). Una volta alla settimana, è utile fare una maschera al viso addolcente e nutriente.

Photo credit: furcapuche1 su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>