Gli esercizi per rassodare le braccia

di Mariella Commenta

esercizi-rassodare-braccia

Siamo in piena estate e, per chi è al mare, può approfittare per fare esercizi per rassodare le braccia. Utilizzare i pesi sarebbe l’ideale, ma chi ha voglia di entrare in mare o in piscina con i manubri da palestra? Per questo vediamo questa serie di esercizi rassodanti, utili in particolare per ricompattare le flaccidità delle braccia, da eseguire con un accessorio leggero, che trovi dappertutto e che puoi riciclare dopo l’uso: due borse di plastica da riempire d’acqua, poi non ti rimane che cominciare.

Esercizio 1
Con l’acqua all’altezza della pancia, inizia a camminare in avanti con passo deciso; tieni li braccia distese lungo il bacino, col palmo delle mani rivolto in avanti e le dite chiuse. Continua per almeno cinque minuti.

Esercizio 2
Sempre con l’acqua all’altezza del punto vita, cammina all’indietro; tieni le braccia distese lungo il bacino, col palmo delle mani rivolto all’indietro e le dita chiuse. Continua per almeno cinque minuti.

Esercizio 3
Adesso prendi due borse di plastica (non biodegradabile), tenendone una nella mano destra e una nella mano sinistra; riempile d’acqua e inizia a camminare in avanti, trascinando le borse dietro di te. Vai avanti così per due minuti.

Esercizio 4
Sempre impugnando le due borse piede d’acqua, spostale davanti a te muovendole nell’acqua e inizia a camminare all’indietro trascinando le borse. Ripeti per due minuti.

Esercizio 5
In piedi con l’acqua all’altezza del ginocchio, impugna saldamente le due borse piene di acqua; da questa posizione, sollevale lentamente piegando solo i gomiti e tenendo le braccia sempre ben aderenti ai fianchi. Alza e abbassa le borse contemporaneamente per 10 volte, ripetendo l’esercizio per 3 volte.

A questi esercizi per rassodare le braccia, abbina una passeggiata per 5-10 minuti con l’acqua poco sopra il ginocchio, trascinando le borse piene d’acqua dietro di te: lascia pure che massaggino le cosce e i glutei quando vengono sospinte dall’onda. È un trattamento naturale che riduce la cellulite.

Proprio per la sua forma e per la sua struttura morbida, una volta immersa in mare o in piscina la borsa piena d’acqua oppone una notevole resistenza al movimento e, senza che tu te ne accorga, ti fa fare un po’ di fatica in più. E ha un effetto doppiamente rassodante.

Photo credit: Eupalinos Ugajin su Flickr