Il mal di schiena dipende dalla postura sbagliata, gli esercizi fai da te per migliorare il portamento

di Mariella Commenta

 È proprio la postura sbagliata che spesso causa il mal di schiena, per questo bisogna re imparare l’ABC dei gesti più semplice, stare in piedi, camminare correre. Per compiere al meglio i movimenti quotidiani mantenendo la postura corretta, gli esperti suggeriscono una serie di esercizi fai da te per fortificare le spalle e sciogliere il bacino, rafforzare i muscoli addominali e paravertebrali. Vanno accompagnati dallo stretching per ripristinare le naturali curve fisiologiche della colonna vertebrale.

1. In piedi con le gambe divaricate e leggermente flesse. Piegarsi in avanti poggiando i palmi delle mani a terra senza incurvare la schiena e senza sollevare i talloni. Mantenere la posizione per 30-50 secondi. Ripetere 10 volte.

2. A terra in quadrupedia, in appoggio sui palmi delle mani che devono essere distanti fra loro come la larghezza delle spalle e sulle ginocchia, abbastanza unite. Sollevare contemporaneamente la gamba destra, portandola all’altezza del gluteo, e il braccio sinistro portandolo all’altezza della spalla, in modo che entrambi siano paralleli al pavimento. Mantenere la posizione per 20-30 secondi. Ripetere l’esercizio con la gamba sinistra e braccio destro. Fare 10 ripetizioni per lato.

3.
Sdraiate a pancia insù, con le mani lungo il corpo, le ginocchia piegate, i piedi appoggiati a terra a una distanza pari a quella delle spalle. Sollevare una gamba e senza muovere l’articolazione del ginocchio disegnare 10 cerchi in senso orario e 10 in senso antiorario. Ripetere con l’altra gamba. Fare 10 ripetizioni per lato.

4. Sedute sul pavimento, con la schiena dritta, i palmi delle mani appoggiate ai lati del bacino, le ginocchia piegate, i piedi a terra. Allungare la gamba destra e sollevare il piede il più possibile. Mantenere la posizione per 10 secondi. Ripetere 5 volte. Fare l’esercizio anche con la gamba sinistra.

5. Distese a terra, con le ginocchia piegate, le braccia distese ai lati della testa con i palmi delle mani rivolti verso l’alto. Inarcare la regione lombare sollevandola da terra. Riportare la parte bassa della schiena a contatto con il pavimento. Ripetere 10 volte.

6. Sempre distese a terra, con le ginocchia piegate e le braccia lungo i fianchi. Staccare leggermente le spalle da terra. Riportare lentamente le spalle a contatto con il pavimento. Ripetere 10 volte.

7. Per scaricare completamente la colonna lombare sistemare un tappetino di fianco al letto e sdraiarsi appoggiando piedi e polpacci sul letto. Restare in questa posizione almeno una decina di minuti. Restare in questa posizione almeno una decina di minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>