Settimana bianca romantica in totale relax? Scoprite la bellezza di Courmayeur

di Gianni Puglisi Commenta

La settimana bianca è probabilmente una delle cose più romantiche che si possano fare insieme. È abbastanza facile intuire i motivi: la neve, l’atmosfera, la rinnovata serenità dopo mesi a lavorare, un po’ di spazio e di intimità. Per una coppia la settimana bianca è come respirare rispetto ad una quotidianità fatta di poco tempo libero e tanti impegni, soprattutto lavorativi. Così, in qualsiasi mese dell’anno, la settimana bianca rimane una scelta perfetta.

L’importante, ovviamente, è riuscire ad organizzare tutto nel migliore dei modi. Le località di montagna tra cui scegliere, effettivamente, sono molto numerose: quindi, c’è solamente l’imbarazzo della scelta. Una di quelle più rinomate e senz’altro più amate risponde sicuramente al nome di Courmayeur. E il fatto che sia una delle mete più ambite lo dimostra non solamente la natura, con le sue discese mozzafiato, ma anche alberghi attrezzati per mantenersi in forma, con tanto di sala fitness, saune, massaggi e centri estetici.

E chi l’ha detto che in montagna si va solamente a sciare? Infatti, a pochi chilometri da Courmayeur c’è la possibilità di immergersi nel calore unico delle acque termali del Monte Bianco. Il centro termale è quello di Pré-Saint-Didier ed è veramente rigenerante e mozzafiato. Una settimana bianca in coppia all’insegna anche e soprattutto del relax, in uno dei centri termali più belli in tutta Europa. E non dimenticatevi ovviamente di gustare una cenetta tipica valdostana, magari a lume di candela: una serata perfetta per qualsiasi coppia.

Se amate davvero la neve, la montagna e le Alpi, date un’occhiata a questa infografica e scoprite la settimana bianca che si addice di più alle vostre abitudini:

Se andare in macchina fino a Courmayeur vi potrebbe sembrare rischioso con le condizioni meteo di questo periodo dell’anno, allora Italo ha esattamente la soluzione che fa al caso vostro. Prendendo un treno per Torino, infatti, si ha la possibilità di aggiungere anche una tratta in bus per arrivare fino a Courmayeur. Una soluzione comodissima, non trovate?