Firenze, apre il primo ambulatorio ospedaliero di omeopatia in gravidanza

di Ma.Ma. Commenta

A Firenze apre il primo ambulatorio ospedaliero di omeopatia in gravidanza e a riportare la notizia è il quotidiano Repubblica. La parola alla dottoressa Caterina Biffoli, anestesista dello stesso ospedale di Ponte a Niccheri che ha accolto questo “nuovo reparto”.

Conosco bene le polemiche, non è vero che non ci sono studi scientifici che rivelano l’efficacia dell’omeopatia. Dobbiamo però considerare anche che quando ci avviciniamo a queste discipline c’è bisogno di altri parametri di valutazione. Sono preparati diversi che agiscono in modo diverso. E comunque i prodotti omeopatici avranno presto la registrazione dell’Agenzia del farmaco

L’ambulatorio ospedaliero di omeopatia in gravidanza sarà aperto per tre ore due pomeriggi al mese e si presenta come il primo in Italia. La dottoressa Caterina Biffoli aggiunge:

A Ponte a Niccheri fino a 7-8 anni fa c’era una collega che praticava l’omeopatia, che poi è andata in pensione, ma non esisteva un ambulatorio dedicato, la collega faceva la libera professione

Ti potrebbe interessare anche:

Rimedi omeopatici, quali sono le caratteristiche principali

Belladonna, il rimedio omeopatico contro le infiammazioni

Omeopatia, i migliori rimedi per depurare l’organismo

Come prevenire i malanni di stagione con l’omeopatia

Photo |Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>