Omeopatia, i migliori rimedi per depurare l’organismo

di Malvi Commenta

Per depurare l’organismo ci si può affidare all’omeopatia che si rivela sempre una carta vincente per prendersi cura di noi stessi in modo naturale. A svelare quelli che sono i migliori rimedi omeopatici per depurare, drenare e detossinare il corpo è la dottoressa Manuela Tamburrini, esperta in omeopatia, fitoterapia e floriterapia.

omeopatia

OMEOPATIA CONTRO GLI ERITEMI SOLARI

La parola a lei:

Per disintossicarsi a livello epatico, soprattutto se si è abituati a pasti elaborati e ricchi di grassi, consiglio CY.TA.FU, un medicinale a base di Tintura Madre di Cynara scolymus TM (Carciofo), Taraxacum officinale TM (Tarassaco), Fumaria officinalis TM (Fumaria), da assumere nella dose di 30 gocce 2 volte al giorno per due mesi, diluite in un bicchiere di acqua e preferibilmente prima dei pasti principali. Il trattamento va seguito per almeno 20 giorni consecutivi, alternandolo con una pausa di 10 giorni. Si può aggiungere poi Cardo mariano Tintura Madre (un eccellente epato-protettore ed epato-riparatore). Il drenaggio a livello renale prevede invece l’impiego di una serie di rimedi fitoterapici che, da una parte, favoriscono la diuresi, dall’altra esercitano un’azione antiinfiammatoria, antisettica ed antibatterica naturale. Nello specifico, le piante più importanti sono la Gramigna, l’Ortosiphon, la Pilosella, l’Ortica, l’Equiseto, la Centella e il Ribes nero. Questi rimedi possono essere assunti sempre sottoforma di T.M., anche in miscela, nella dose di 30 gocce per 3 volte al giorno, diluite in un bicchiere di acqua o, ancora meglio, in un litro di acqua, da sorseggiare nell’arco della giornata

Foto | Thinkstock

Fonte | Informazioni e consigli a cura della dottoressa Manuela Tamburrini, esperta in omeopatia, fitoterapia e floriterapia e titolare della omonima farmacia, sita in Castel di Lama (AP)