Smagliature in gravidanza, cosa fare?

di Malvi Commenta

Le smagliature in gravidanza rappresentano un problema per molte donne che si trovano ad affrontare un netto cambiamento nel loro corpo. Ma cosa si può fare per cercare di ridurre al minimo questo disturbo? Alcune abitudini possono rivelarsi decisamente importanti. Intanto occorre fare di tutto per cercare di rendere la pelle quanto più elastica possibile.

Ecco perché sempre, ma specialmente in gravidanza, occorre usare creme e oli specifici che siano utili a donare idratazione e elasticità all’epidermide: una pelle elastica sarà anche meno soggetta a smagliature. La cura della pelle in gravidanza è necessaria: usate gommage e scrub delicati per eliminare le cellule morte e donare all’epidermide nuovo ossigeno, in questo modo la aiuterete a respirare e mantenersi tonica.

Bevete anche molta acqua, non meno di due litri al giorno (consultatevi col vostro medico di fiducia9 perché è vero che l’idratazione può arrivare dall’esterno, con l’utilizzo di buoni prodotti specifici, ma è fondamentale idratare la pelle anche dall’interno.

Ti potrebbe interessare anche:

Cosmetici in gravidanza, cosa usare e cosa non usare

Gravidanza, tutto quello che c’è da sapere

Come combattere le smagliature con i rimedi naturali

Come combattere le smagliature a tavola

Cura della pelle in gravidanza

Photo | Thinkstock