Anoressia nelle donne Over 40

di Malvi Commenta

L’anoressia non è un fenomeno strettamente “giovanile” ma sempre più spesso colpisce anche le donne Over 40. Molti possono essere i motivi, ad inquadrarli è la dottoressa Giuliana Capannelli, Psicoanalista membro della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi e Presidente del Centro Heta di Ancona – FIDA, Federazione Italiana Disturbi Alimentari.

Le casistiche e i fattori in gioco sono moltissimi, è difficile generalizzare. È però possibile individuare due tipologie di donne: coloro che vivono un disturbo alimentare cronico, che si portano dietro da sempre e che rappresenta una forma compensatoria a una mancanza, e quelle che si trovano ad affrontare una crisi, che può essere affettiva per la fine di un matrimonio, o lavorativa o legata alla menopausa, che crea loro un disagio al quale rispondono con un’alterazione del rapporto col cibo

Ti potrebbe interessare anche:

Anoressia, come riconoscere i campanelli di allarme

Allarme anoressia: 1 ragazza su 1 vuole emulare le modelle

Anoressia, è allarme in Danimarca

Anoressia e bulimia: obbligare alla cura ha senso?

Fonte | DonnaModerna

Foto | Thinkstock