Le maschere viso fai da te alla frutta

di Mariella 1

Avere cura della propria pelle senza ricorrere a rimedi costosi, è semplice, le maschere viso fai da te alla frutta di cui parliamo oggi, sono facili da preparare, veloci e, cosa che non guasta, non dovrai spendere capitali, basterà aprire il frigorifero o la dispensa. La frutta, sia invernale che estiva, è sempre protagonista sulle nostre tavole e per la nostra bellezza.

Vediamo, dunque, come preparare le maschere viso fai da te alla frutta, pera, banana, arancia e peeling.

Maschera alla pera per pelle mista e grassa
Sbuccia una pera matura, tagliala a pezzi e amalgama tutto fino a quando non avrai ottenuto un impasto cremoso, non liquido. Applicalo sul viso per almeno 15 minuti, fino a quando vedrai seccarsi lo strato superiore. Sciacqua ed elimina ogni residuo con acqua tiepida.

La maschera alla pera ha il duplice compito di essere astringente e vitaminica, purifica la pelle e la rivitalizza.

Maschera all’arancia antirughe
La prima cosa da precisare è che questa maschera non è indicata per le pelli delicate e sensibili. É un ottimo rimedio antirughe e ravviva la pelle che appare stanca. Prepara una sprumuta di arancia rossa ricavata dalla metà di un frutto, dell’altra prenderai solo la polpa. Unisci polpa e succo, aggiungi un cucchiaino di farina integrale e un vasetto di yogurt abbastanza denso. Stendi il composto ottenuto sul viso per 15 minuti. Poi risciacqua con acqua tiepida.

Maschera alla banana, miele e limone per pelle mista/grassa
La banana è un alleato per tutti i tipi di pelle, perchè ricca di potassio, betacarotene e vitamine del gruppo B. Miele e limone, invece, sono alleati delle pelli impure, il miele è antibatterico, il limone è astringente e tonificante.

Fai così: sbuccia una banana matura e pestala in una ciotolina, aggiungi un cucchiaino raso di miele e uno di succo di limone. Stendi l’impasto sul viso evitando accuratamente la zona del contorno occhi e labbra (il limone potrebbe procurare bruciore in quelle zone così sensibili). Tieni in posa per 15 minuti poi sciacqua con acqua tiepida e fai l’ultimo risciacquo con acqua fredda.

Peeling alle mandorle e yogurt per rinnovare la pelle
Con l’età la pelle del viso tende a non trattenere acqua diventando così opaca e secca. Un buon peeling aiuterà a rimuovere le cellule e stimolare la microcircolazione. Fallo una volta alla settimana procurandoti un pugno di mandorle sbucciate tritate finemente, qualche goccia di limone e un cucchiaino di yogurt magro e strofina con piccoli movimenti circolari. Per la pelle secca, si può aggiungere qualche goccia di tè verde.

Photo credit: Daniela Vladimirova su Flickr

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>