Salute donne, seimila passi al giorno proteggono il cuore

di Mariella Commenta

Parliamo di salute delle donne per raccontare di un recente studio che sottolinea quanto sia importante camminare, nello specifico, seimila passi al giorno proteggono il cuore. Ma non è l’unica buona notizia, camminare riduce anche il rischio di diabete e previene le malattie cardiovascolari.

E’ un’attività fisica che non richiede particolare dispendio di forze, basta farlo con tranquillità. Non c’è neanche necessità di utilizzare particolari attrezzi, l’importante è contare, devono essere almeno seimila passi al giorno. Una passeggiata fa bene a tutti, piccoli e grandi, uomini e donne.

Una ricerca brasiliana sottolinea che camminare fa bene soprattutto per mantenersi in salute e gettare le basi per avere una vecchiaia serena. I risultati, pubblicati sulla rivista scientifica ‘Menopause’, hanno evidenziato che le donne, per proteggere il cuore e mettersi al riparo da diabete e malattie cardiovascolari, devono camminare quotidianamente, arrivando a compiere almeno seimila passi al giorno.

Gli studiosi brasiliani hanno coinvolto 292 donne appartenenti ad una fascia di età compresa tra i 45 e i 72 anni. Per tenere sotto controllo l’attività fisica svolta dalle volontarie nell’arco della giornata, sono state tutte munite di contapassi.

Le donne sono state divise in due categorie, quelle che compivano seimila passi al giorno venivano catalogate come ‘attive’. Coloro che, al contrario, erano più sedentarie e facevano meno passi, venivano considerate ‘inattive’. Durante il periodo di osservazione, le donne sono state sottoposte a una serie di esami clinici per accertare i livelli sia di zuccheri nel sangue che di colesterolo.

Lo studio voleva anche stabilire quanto effettuare quei seimila passi al giorno fosse utile anche per contrastare diabete, colesterolo e obesità. Alle donne, infatti, sono anche stati misurati girovita e fianchi.

Le ricercatrici Veronica Colpani, Karen Oppermann e Poli Mara Spritzer, come riportato nel comunicato del ‘National Council for Scientific and Technological Development’, hanno scoperto che le donne ‘attive’ (cioè quelle che avevano compiuto almeno seimila passi al giorno) avevano meno probabilità di diventare obese, avere difficoltà metaboliche o problemi di diabete.

Alcune donne, fra quelle valutate dalla ricerca, non erano in post menopausa, dato molto rilevante. Gli autori ricordano che questi problemi sono facilmente riscontrabili proprio in questa fase della vita di una donna, indipendentemente dall’uso o meno della terapia ormonale sostitutiva.

Il consiglio finale per la salute delle donne è, dunque, compiere almeno seimila passi al giorno per proteggere il cuore e restare in forma anche con il passare degli anni.

Photo credit: colorblindPICASO su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>