Come scegliere lo sport adatto alla propria età

di Mariella Commenta

Fare sport è importante, ma bisogna saper scegliere lo sport adatto alla propria età. Fare attività fisica aiuta a prevenire molte malattie e malanni che, quando si è giovani si tende a sottovalutare. É una legge della natura, tutto quel che non si usa tende ad atrofizzarsi, questo vale anche per il nostro corpo.

Una vita sedentaria è sbagliata a qualsiasi età, tendini ed articolazioni hanno bisogno di movimento regolare. Meno ci muoviamo oggi, meno saremo capaci di farlo domani. Più si è sedentari, maggiori sono i rischi di andare incontro a sovrappeso e obesità. Per questo, fin dall’infanzia, bisogna mantenere il tono muscolare con l’esercizio fisico.

Oggi parliamo di sport adatto alla propria età, perchè lo sforzo che viene richiesto, deve essere proporzionato alla fase di crescita. Così come, con l’avanzare degli anni, alcune discipline non sono consigliate per non sovraccaricare troppo il fisico.

Cominciamo con il dire che le attività aerobiche sono adatte a qualsiasi età, così come lo sci e la marcia, la camminata, in buona sostanza. Corsa e ciclismo, invece, hanno dei limiti, sono più consigliate ai giovani e a chi è in allenamento costante. Bisogna avere una buona capacità di coordinazione per svolgere attività più impegnative come lancio dei pesi, judo, karate e scherma.

Il nuoto è lo sport più adatto per tutte le età, l’acqua facilita il sollevamento delle gambe, alleviando lo sforzo della colonna vertebrale. Il nuoto rende più efficiente la respirazione e ci dà più resistenza anche per altre attività fisiche fuori dell’ acqua.

Anche il ping pong è da annoverare fra gli sport adatti a tutte le età. É divertente, veloce e richiede molta precisione, per questo è utile per la coordinazione dei movimenti. Lo possono praticare tutti a seconda delle proprie possibilità. Molto meno impegnativo e costoso del tennis, il che non guasta.

Fra i 5 e i 17 anni, è la fascia di età in cui l’attività è molto importante per lo sviluppo e la crescita, andrebbe praticata per almeno un’ora al giorno, partendo dalle attività più semplici come giocare all’aperto o andare in bicicletta.

Dai 18 ai 64 anni, non bisogna superare le due ore o poco più a settimana, esercizi semplici, come la corsa moderata o esercizi più intensi come giocare a calcio, ma niente di così impegnativo. Dopo i 65 anni sono utili gli esercizi che rinforzano i muscoli, quindi, per tre volte a settimana, si possono fare esercizi moderati che servono anche a prevenire l’osteoporosi.

Photo credit: ZAGGORA su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>