Gli esercizi per tonificare addominali e glutei

di Mariella Commenta

esercizi-addominali-glutei

Addominali e glutei sono le parti del corpo che ricevono più attenzioni, scolpirli e mantenerli sodi e tonificati, è l’impresa più difficile, Gli anni che passano, la sedentarietà, sono i nemici più pericolosi. Si dice spesso che il miglior programma di fitness sia quello che realmente faccia dimagrire. Non sempre i risultati ottenuti sono quelli che ci si aspettava. Il segreto sta tutto nello scegliere quello giusto, quello più adatto alle vostre nesessità.

Se non ti piace o non sei soddisfatta di quel che stai facendo dai un’occhiata a quel che suggeriscono gli esperti per tonificare addominale e glutei.

Uno studio americano dell’American Council on Exercise (ACE) e guidato da Pietro Francesco, presso il Laboratorio di Biomeccanica alla San Diego State University, ha coinvolto 30 donne, di età compresa fra i 20 ed i 45 anni.

Dopo un attento esame di ben 13 esercizi addominali eseguiti dalle donne, ha stabilito che il migliore è quello della bicicletta. Non quello su due ruote, come si potrebbe pensare, ma un esercizio eseguito da fermo.

Esercizio addominali
Sdraiate a terra, appoggiate la schiena su un tappetino. Tienete premuta la parte bassa della schiena, facendola aderire al pavimento. Mettete le mani dietro la testa e altarla leggermente. Non dovete far altro che alzare le gambe e farle muovere come andaste in bicicletta. Portate il gomito destro verso il ginocchio sinistro, e quindi portare il gomito sinistro verso il ginocchio destro in una torsione Respirate naturalmente ed eseguite il movimento lento con l’estensione completa di ogni gamba. Fate due serie di 20-30 ripetizioni.

Gli altri esercizi fitness salutari per la forma, dicono gli esperti, sono gli squat, con o senza manubri. La via più veloce per ritornare in forma e rassodare i glutei. Gli squat tonificano anche quadricipiti, femorali e polpacci.

Esercizio glutei
Con i piedi alla larghezza delle spalle e le braccia lungo i fianchi. La testa è dritta, con un arco naturale mantenuto nella schiena. Inspirate, oscillare le braccia leggermente in avanti per l’equilibrio, piegare le ginocchia e le anche, come doveste sedervi, le cosce parallele al pavimento o posizionate in modo che non si provi dolore alla schiena. Il gluteo rimane al di sopra del livello delle ginocchia, e le ginocchia non si estendono oltre le vostre dita dei piedi. Mantenete la posizione per qualche secondo. Espirando tornate in posizione eretta. Ripetete 10-20 volte.

Gli esercizi squat possono essere anche effettuati appoggiandosi contro un muro con una palla di resistenza.

Photo credit: kineticbands su Flickr

Fonte: health.howstuffworks.com