Il cellulare è fonte di virus e batteri

di Mariella Commenta

cellulare-virus-batteri

Non riusciamo più a vivere senza il telefonino, ma, studi recenti, raccontano che il cellulare è fonte di virus e batteri e, anche se il raffronto non è proprio dei più eleganti, gli esperti sostengono che sia un covo di germi che potrebbe suscitare l’invidia di una tavoletta del water. L’igiene è la prima precauzione da adottare per evitare le infezioni di qualsiasi tipo, a maggior ragion per un oggettino prezioso che mettiamo ovunque ci capiti.

A dircelo sono gli esperti dell’Università dell’Arizona che raccontano di quanto i batteri patogeni alberghino serenamente nel cellulare, ancora più di una tavoletta del WC che, apparentemente, dovrebbe essere più soggetta a contaminazioni. È il professor Charles Gerba, microbiologo dell’istituto, a commentare la notizia sconcertante di una persona che ha contratto il pericoloso virus Ebola dopo aver rubato un cellulare.

Va innanzitutto precisato che, da queste parti, sarà molto difficile contrarre l’Ebola, un virus molto aggressivo per l’uomo che causa febbre emorragica e provoca un alto tasso di mortalità, ma dobbiamo arrivare in paesi decisamente molto lontani da noi per poterne avere paura. Il professore dell’Università dell’Arizona lancia l’allarme, il cellulare è fonte di virus e batteri, oltre che ronzii alle orecchie, aggiungiamo, e bisogna usare qualsiasi precauzione possibile.

Come fare? Pulendolo, naturalmente! In effetti, siamo più propensi a usare ogni tipo di disinfettante per il bagno piuttosto che pulire il cellulare o qualsiasi oggetto eletronico per il timore che, utilizzando liquidi, possiamo in qualche modo danneggiarli, questo è quello che ci hanno insegnato. Gli esperti dell’Università dell’Arizona, fra l’altro, avvisano che i batteri sono ovunque, dai telecomandi ai carrelli della spesa, passando dai pulsanti degli ascensori ed dai telefoni pubblici, senza dimenticare le tastiere dei computer, la cui polvere può anche causare allergie.

Come sottolinea l’esperto, i virus e batteri del cellulare non sono pericolosi per il proprietario, il pericolo nasce con la condivisione. Passato di mano in mano, si arricchisce di germi che possono infettarci quando avviciniamo il cellulare alla bocca o passiamo le mani sulla bocca.

Essendo ormai il cellulare un oggettino dei quale non riusciamo più a faree a meno, per diletto o per lavoro, ci permette di essere sempre reperibili, il suggerimento del professor Gerba per allontanare germi e batteri, è quello di tenere sempre a portata di mano delle salviettine che utizzeremo dopo aver toccato questi oggetti di uso comune.

Photo credit: compujeramey su Flickr