Menopausa precoce, pericolo di attacchi di cuore e ictus

di Mariella Commenta

Abbiamo più volte parlato di menopausa, da considerare un nuovo ciclo della vita e non come malattia. Non c’è un’età precisa in cui la menopausa arriva nella vita di una donna, ogni donna è un mondo a sè e può, quindi, succedere che ci sia un intervallo piuttosto lungo di tempo per arrivare alla vera e propria menopausa che, in linea di massima, arriva dai 45 ai 55 anni. Ci sono anche casi che esulano dalle regole biologiche, è il caso della menopausa precoce con pericolo di attacchi di cuore e ictus.

Un recente studio ha sancito proprio questo, la menopausa precoce, potrebbe comportare grossi rischi per la salute, per questo si spera che tardi ad arrivare. Più a rischio sono le donne che arrivano a questa condizione prima dei 46 anni, mettendo doppiamente a rischio, rispetto a chi arriva all’età naturale, le donne chepotrebbero essere vittime di infarto cardiaco o ictus.

A lanciare l’allarme sui pericoli che corrono le donne con la menopausa precoce sono i ricercatori americani dell’University of Alabama a Birmingham che hanno monitorato per cinque anni un gruppo di donne di diverse età, complessivamente 2.509, delle quali hanno valutato l’età nella quale sono entrate in menopausa. Il 28 per cento è entrata in menopausa precoce prima dei 46 anni, un gruppo aveva subito un’isterectomia, l’asportazione dell’utero, che è una delle cause della precocità.

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista “Menopause”, che consiglia tutte le donne è, naturalmente, di mettere in atto tutte le strategie a disposizione per ritardare l’arrivo della menopausa, fin quando è possibile. Melissa Wellons, principale autrice dello studio, ha così commentato:

Il mio consiglio per le donne sarebbe quello di tenere sotto controllo i tradizionali fattori di rischio e fare le cose che conosciamo, sulla base delle prove [scientifiche], per abbassare il rischio di sviluppare le malattie del cuore, come mantenere il proprio colesterolo e la pressione sanguigna sotto controllo.

Tutte le donne che hanno fatto parte della ricerca, non avevano alcuna malattia cardiovascolare, di quelle entrate in menopausa a 46 anni, 23 hanno subito un attacco cardiaco, ictus o sono decedute per malattie del cuore. Si sono verificati anche 27 casi nel gruppo di donne con menopausa non precoce. La percentuale è inferiore, tanto porta a dedurre che sono più a richio le donne appartenenti al primo grupp.

Non sono ancora chiare le cause che potrebbero a infarto e ictus in caso di menopausa precoce, tra le varie ipotesi c’è la pista ormonale che affiderebbe il ruolo principale agli estrogeni. Intanto che non abbiamo nessuna certezza, non resta che affidarsi al ginecologo di fiducia per scongiurare il pericolo della menopausa precoce.

Photo credit: DrLauri su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>