Gli esercizi per la cellulite di cosce, addominali e glutei

di Mariella Commenta

esercizi-cellulite-cosce-addominali-glutei

L’assenza di attività fisica spesso significa sovrappeso, che contribuisce alla comparsa o al peggioramento dell’insufficienza venosa, favorendo gonfiore delle gambe, sensazione generale di pesantezza e cellulite. In assenza di problemi venosi o fragilità capillare, fai esercizio aerobico, perfetto per sgonfiare e drenare. Però, dimentica quello anaerobico. L’accumulo di acido lattico prodotto dal lavoro anaerobico è nemico della cellulite: provoca scarsa ossigenazione muscolare e accentua il gonfiore.

In alternativa all’aerobica, ecco qualche esercizio drenante, da fare tutti i giorni per almeno venti minuti consecutivi. Lavora sulle tre serie, da 15/20 ripetizioni l’una, da aumentare fino a 30/50 al progredire della forma in base al tempo. Alla fine massaggia le gambe con un movimento delicato dal basso verso l’alto, per favorire il ritorno venonso e linfatico. Anche se casalingo, l’effetto drenante è assicurato

Esercizio esterno cosca
A terra, stesa sul fianco destro, ginocchio destro flesso e testa sulla mano destra. La sinistra è appoggiata a terra, per impedire al busto di cadere avanti. Espirando, solleva lateralmente la gamba sinistra tesa, con piede a martello, riabbassa inspirando senza appoggiare a terra fino a fine serie.
Sotto sforzo: mantieni la linea retta tra spalle, capo e bacino.

Esercizio interno coscia
Schiena a terra, braccia lungo i fianchi e sguardo al soffitto. Gambe tese in alto, piedi a martello. Inspirando, divarica le gambe il più possibile. Richiudi espirando ma senza farle toccare fino a fine serie.
Sotto sforzo: contrai gli addominali e fai aderire al suolo i lombari.

Esercizi glutei
In quadrupedia, mani allargate a terra quanto le spalle e ginocchia quanto il bacino. Solleva una gamba e fletti il ginocchio a 90°, espirando, spingi la pianta del piede verso il soffitto.
Sotto sforzo: non inarcare la schiena contraendo i glutei.

Esercizi addominali
Schiena a terra, mani appoggiate appena sotto i glutei. Contraendo gli addominali, solleva le gambe da terra tenendo i piedi a martello. Tieni la posizione otto/dieci secondi, rilassa e ripeti altre due volte.
Sotto sforzo: non caricare la schiena.

Photo credit: cellulite187 su Flickr