I benefici del massaggio Watsu dei centri benessere

di Redazione Commenta

Spread the love

Dall’unione dell’elemento acqua, in inglese “water”, con il noto trattamento orientale Shiatsu, è nato il Watsu, un particolare tipo di massaggio, ideato alla fine degli anni Settanta, negli Stati Uniti, da Harold Dull, che coniuga l’effetto benefico del movimento in acqua con gli allungamenti e la digitopressione tipiche dello Shiatsu tradizionale.

Harold Dull, è l’ideatore del massaggio Watsu e di altre discipline che riflettono la sua profonda conoscena e pratica di tecniche orientali di massaggio. Inizialmente, pensò di adattare le metodiche Shiatzu all’acqua ma, ben preso, elaborò il Watsu come una disciplima autonoma, arricchita di tecniche ulteriori strettamente correlate al nuovo ambiente di lavoro: l’acqua. Il massaggio Watsu è stato integrato nella preparazione atletica delle squadre agonistiche di nuoto giapponesi.

La diffusione del massaggio Watsu è piuttosto recente, ma grazie agli effetti rigeneranti sull’organismo, la piacevolezza della pratica, le tante modalità con cui può essere adeguato alle esigenze di ognuno, il Watsu è una disciplina sempre più apprezzata, inoltre, Spa e Centri benessere lo includono con maggiore frequena nel proprio book di offerte.

Come lo Shiatzu, il massaggio Watsu ristabilisce la corretta circolazione dell’energia vitale lungo i meridiani, condizione necessaria per il benessere psicofico e l’armonia interiore. Il corpo, immerso in acqua calda (a 34-35 gradi), preferibilmente termale e ricca di sali minerali, e sostento dal “watseur” che accompagna la persona a vivere l’acqua in modo nuovo e a scoprirne sensazioni piene di spazio, relax e benessere. Alterna tecniche di digitopresssione a stiramenti e movimenti lenti e circolari, si libera dalla tensioni accumulate.

La mente acquisisce una maggiore capacità di concentrazione, di percezione dell’Io e, in assenza parziale di gravità, l’intero apparato muscolare scheletrico si distende, il dolore si attenua e scompare. Una sessione di Watsu, cullati dall’acqua tiepida, tramite movimenti che riuniscono tecniche orientali dello shiatzu e dello stretching, è profondamente rilassante per chi lo pratica.

Il massaggio Watsu, rilassa ma ha anche benefici a livello di salute, ad esempio, migliora l‘assetto posturale, previene e allevia i disturbi delle articolazioni, potenzia la respirazione e la circolazione del sangue, oltre a depurare la psiche dallo stress e dagli stati d’ansia.

Photo credit: Luiza su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>