Come eliminare la cellulite mentre dormi

di Mariella 1

Cedimenti e cellulite possono apparire più evidenti alla fine dell’inverno, quando la primavera è alle porte. I tessuti, soffocati per mesi da abiti pesanti, non solo si presentano atonici ma possono anche essere infiltrati dalla antiestetica buccia d’arancia e da ritenzione. Anche una dieta molto ricca di grassi e la poca attività fisica giocano la loro parte per farti sentire appesantita, ed è ora di correre ai ripari. A marzo, le temperature sono ancora instabili, durante il giorno il clima può essere piacevole, la notte può essere ancora molto fredda.

È quindi utile assecondare le variazioni termiche con trattamenti caldi e freddi da alternare in diversi momenti della giornata. Allora di sera concediti un bagno arricchito con oli essenziali efficaci contro la cellulite e un fango riscaldante bruciagrassi; la mattina, invece, uno scrub ed un massaggio rinfrescante. Segui regolarmente il programma per 2 settimane, già dopo i primi giorni di cura noterai che la cellulite si sgonfia.

Il bagno al sale e alghe per i cuscinetti
La sera, arricchendo l’acqua della vasca con oli essenziali, sale integrale ed estratti d’alga, stimoli il microcircolo venoso, elimini le tossine.
Fai così: mescola una tazza di sale marino integrale, 5 gocce di olio essenziale di rosmarino, 5 di lavanda e 5 di ginepro e 2 cucchiai di estratto fluido di fucus. Aggiungi la miscela all’acqua del tuo bagno, immergiti nella vasca e restaci per 15 minuti. Poi tamponati con un asciugamano

Il fango alle alghe e argilla per sgonfiare le gambe
Dopo il bagno fai il fango rimodellante a base di argilla per assorbire ristagni e tossine, è ricca di minerali che stimolano il metabolismo, le alghe sono anticellulite per eccellenza. In commercio ci sono quelli pronti, altrimenti preparali così:
mescola una tazza di acqua tiepida, 3 cucchiai di argilla verde ventilata, un cucchiaio di alghe in polvere e 5 gocce di essenza di cipresso. Applica il fango su cosce e glutei, tieni in posa 20 minuti e sciacqua.

La tisana deprativa per drenare
Prima di andare a dormire, prepara questa tisana depurativa che ti aiuta a liberarti dalle tossine che favoriscono la cellulite. Lascia in infusione un cucchiaino di betulla (foglie e scorza) e uno di bardana (radici) in una tazza di acqua calda per 5-7 minuti. Filtra e bevi, dolcificando eventualmente con un cucchiaino di miele di tarassaco (disintossicante).

Photo credit: ZIPPKIN su Flickr

Commenti (1)

  1. molto interessante..il mio problema e’ che non ho la vasca da bagno ma la doccia. Come posso fare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>