Ginnastica fai da te, gli esercizi per rassodare pancia, gambe e glutei con lo Sling Training

di Mariella Commenta

 Contro le maniglie dell’amore arrivano dagli Stati Uniti le maniglie fit. Un successo: appiattiscono la pancia, rassodano le gambe e i polpacci e trasformano il fondoschiena in un lato B da brasiliana. Queste cinture agiscono sulla muscolatura profonda di tutto il corpo, rimodellandolo in poche settimane. Il segreto sta nell’utilizzare la forza di gravità e il peso corporeo per agire sui punti critici in modo intenso e mirato. Ogni esercizio con lo Sling Training, infatti, costringe il corpo ad assumere posizioni precise che necessita di piccoli spostamenti, bilanciamenti e una buona dose di equilibrio (ogni più piccola instabilità provoca infatti uno stimolo che produce un movimento di compensazione) che attiva i muscoli dimenticati nella vita quotidiana.

Con questi esercizi puoi ritrovare una forma perfetta in un mese, allenandoti 3 volte a settimana per 20 minuti, rispetto ad altri allenamenti, con lo Sling i risultati durano più a lungo (lavora la muscolatura profonda) e si bruciano più calorie di una normale sezione di fitness in palestra.

Esercizio per rassodare l’interno braccia
Partenza: gambe divaricate in linea con le spalle. Afferra con la mano sinistra la maniglia piegando il braccio. Stendi l’altro braccio parallelamente alla cintura. Porta indietro il corpo tenendolo in tensione.
Movimento: traccia un semicerchio portando il braccio destro in fuori, mentre distendi il braccio sinistro che afferra la maniglia. Il busto scivola indietro, le ginocchia sono piegate e i glutei si avvicinano al suolo. Poi piega di nuovo il braccio sinistro, tira tutto il corpo verso l’alto, e , descrivendo nuovamente un semicerchio, riporta il braccio libero alla maniglia. Ripeti per 5 volte e poi cambia lato.
Muoviti molto lentamente, mantenendo il bacino bloccato e ruota solo il busto.

Esercizio per snellire la vita
Partenza: metti gli avambracci nei cappi, i gomiti sotto le spalle. Incrocia le mani. Ora mantieniti in equilibrio sulle ginocchia e sulle punte dei piedi.
Movimento: mantieni in tensione i muscoli addominali e lascia cadere il busto in avanti avvicinando il bacino al suolo. Ripeti per 5 volte.
Mantieni contratti i muscoli addominali e i glutei, evitando di inarcare la schiena.

Esercizio per gli addominali
Partenza: in posizione supina solleva un po’ le spalle, le ginocchia sono piegate a 90 gradi. Afferra le maniglie, distendi le braccia e tira le maniglie, distendi le braccia e tira le maniglie verso il basso finchè non senti la resistenza della cintura.
Movimento: contrai i muscoli addominali e distendi entrambe le gambe lentamente in avanti e verso l’alto. Mantieni la posizione e poi torna a piegare le gambe a 90 gradi. Ripeti per 5 volte.
Puoi controllare l’intensità dell’esercizio attraverso la minore o maggiore trazione esercitata dalle braccia

Esercizi per rassodare i glutei
Partenza: afferra le maniglie e lasciati cadere all’indietro mentre distendi lentamente entrambe le braccia.
Movimento: sposta il peso sulla gamba sinistra, piegandola leggermente, porta la gamba destra dietro, piegala ed esegui un affondo. Sposta anche i glutei verso il basso, tenendo sempre eretto il busto; devi sentire il peso del corpo premere sul tallone della gamba davanti. Mantieni la posizione, contrai i glutei e rialzati appoggiandoti sulla gamba anteriore. Adesso riallinea entrambe le gambe, distendendole nella posizione di partenza. Ripeti l’esercizio per 10 volte, poi eseguilo dall’altra parte.
Non tirarti su solo con le braccia, devi utilizzare anche la forze delle gambe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>