Ginnastica fai da te: i chili di troppo si eliminano anche in ufficio, gli esercizi da fare davanti alla scrivania

di Mariella Commenta

 Per chi lavora tutto il giorno al computer le zone del corpo più a rischio sono i polsi, la schiena e le vertebre del collo. Ma quando queste articolazioni sono bloccate, ne risente il benessere di tutto il corpo: infatti, se avverti dolore, tendi a stare più curva, respiri più faticosamente e ossigeni di meno organi e tessuti, con un rallentamento del metabolismo generale. Fateci caso: quando stai con la schiena diritta digerisci meglio e non ti si gonfia la pancia.

Per tenere una postura corretta, lo schermo del computer dovrebbe avere una posizione leggermente rialzata rispetto alla visuale, in modo che il collo sia disteso. Ricorda inoltre di non rimanere fissa, ma di ruotare il capo anche solo un paio di volte ogni 10/15 minuti.

Ecco gli esercizi per chi conduce una vita d’ufficio sempre alla scrivania e non ha tempo da dedicare alla ginnastica. Per farli, sfrutta la pausa pranzo o la pausa caffè. I risultati, vedrai, non si faranno attendere.

1. Seduta, con gambe e piedi uniti, schiena diritta, non inarcata, braccia lungo i fianchi, spalle rilassate, collo allungato e mento retratto, espira dalla bocca, ruota il capo lentamente verso destra e sinistra, avvicinando il mento alla spalla. Fai 2 serie di 10 rotazioni.

2. Mettiti nella medesima posizione di partenza dell’esercizio precedente; incrocia le braccia davanti al petto, col palmo delle mani a contatto con le spalle; inspira dal naso ed espira con la bocca; spingi dolcemente le spalle verso il basso. Fai 5 ripetizioni.

3. Seduta con il busto eretto e le mani sui fianchi e i piedi ben appoggiati a terra, inspira e, espirando, ruota il busto verso destra, inspira ancora ed espirando ruota il busto a sinistra. Esegui 2 ripetizioni per ogni lato per 8 volte.

4. Seduta, con schiena diritta e ben appoggiata allo schienale, alza le mani verso il soffitto quanto più possibile, allungandoti al massimo, e mantieni la posizione per 30 secondi. Ripeti per 4 volte.

5. Seduta, con il busto eretto, fletti la gamba sinistra e porta il ginocchio al petto aiutandoti con le mani ed espirando; esegui anche con la gamba destra. Ripeti 10 volte per ogni gamba.

6. Seduta, col busto dritto staccato dallo schienale e i piedi a terra, impugna i bordi laterali del sedile; inspira e, espirando, solleva le ginocchia e avvicinale al torace. Ripete per 20 volte.

7. Seduta, col busto eretto e ben appoggiato allo schienale, hai le mani incrociate dietro la nuca. Inspira e poi, espirando, ruota il busto verso destra e torna in posizione. Ripeti simmetricamente ruotando il busto verso sinistra; poi torna nuovamente diritta. Ripeti 8 volte per lato.

8. Seduta, con la schiena diritta e staccata dallo schienale, hai i piedi appoggiati a terra, mentre le mani impugnano i bordi laterali della sedia. Facendo leva sulle braccia e contraendo gli addominali e i glutei, distendi la colonna vertebrale e poi rilascia. Ripeti 8 volte.

9. Da seduta, allarga le braccia e appoggia le mani sulle spalle. Ruota le braccia sia in senso orario che antiorario. Ripeti 12 volte in senso e 12 nell’altro.

10. Sembra seduta, con gli avambracci appoggiati sulle cosce e il capo reclinato in avanti, rilassati con alcuni respiri per un totale di 45 secondi. Ripeti per 2 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>