Ginnastica fai da te: gli esercizi da fare in acqua per mal di schiena e artrite

di Mariella Commenta

 Combinate sedute di ginnastica in acqua con il nuoto, o alternatele se avete voglia di variare un po’. In acqua il rischio di sollecitare eccessivamente i muscoli è minore, perché la spinta idrostatica dell’ acqua ammortizza i movimenti delle articolazioni e dei tessuti molli. La ginnastica in acqua è spesso raccomandata a chi soffre di dolori alla schiena o ha problemi di artrite. La resistenza dell’ acqua ai vostri movimenti vi fa impiegare una maggiore forza per contrastarla e questo rende l’ esercizio particolarmente efficace.

Esercizi mal di schiena in acqua: Iniziate con lo stretching
1. Aggrappatevi al bordo della piscina con le mani e tirate su le gambe con le ginocchia piegate, in modo che i piedi siano appoggiati alla parte della piscina appena sotto la superficie dell’ acqua.
2. Piegate la testa indietro verso le spalle e lentamente distendete le gambe senza allargare le ginocchia e i gomiti. Rilassatevi e ripetete fino a 10 volte. Questo è un buon modo di stendere gli arti e la schiena senza strappi

Esercizi mal di schiena in acqua: Camminare sott’ acqua
State eretti nell’ acqua e sollevate il ginocchio sinistro verso l’ alto con le dita dei piedi rivolte verso il basso. Oscillate le braccia per aiutarvi a mantenere l’ equilibrio e continuate con una marcia sul posto a passi alti. Forzate i movimenti per raggiungere il massimo stiramento e sentirete la resistenza dell’ acqua spingervi verso il basso, come se vi muoveste al rallentatore. Continuate fino a che iniziate a sentirvi leggermente senza fiato.

Esercizi mal di schiena in acqua: piegamenti della schiena
1. State in piedi a circa 30 cm dal bordo della piscina, tenendolo con entrambe le mani. Tirate verso di voi in modo tale che l’ addome si sposti verso di esso e lasciate che la testa oscilli all’ indietro.
2. Ora portate la testa lentamente in avanti, fino a quando il mento si appoggia sul petto, contraete bene lo stomaco e curvate la schiena. Mantenete la posizione per qualche secondo, quindi ripetete l’ esercizio per 10 volte.

Esercizi mal di schiena in acqua: rotazioni delle braccia
1. Tenete una palla gonfiabile, o un galleggiante, tra le mani davanti a voi.
2. Spingete la palla sotto l’ acqua ed eseguite movimenti circolari, prima da un lato e poi dall’ altro, in modo da disegnare una figura “a 8”. Ripetete fino a 10 volte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>