Ginnastica fai da te: gli esercizi per migliorare la circolazione, stimola i piedi, vinci la ritenzione e dimagrisci

di Mariella Commenta

Secondo la medicina cinese, sulla pianta dei piedi si riflettono tutti gli organi del nostro corpo: riattivandoli tramite il massaggio, ti liberi dalle scorie che ti fanno ingrassare. Prima di iniziare gli esercizi per la circolazione, sciacqua i piedi con acqua fredda, migliori la circolazione. Alla fine sciacqua nuovamente i piedi ed applica su pianta, dita e talloni una noce di crema neutra arricchita con 5 gocce di olio di eucalipto, potenzia l’ effetto disintossicante.

Ogni volta che puoi, per esempio quando sei in casa a piedi scalzi, cammina come fanno le ballerine sulla mezza punta: è un movimento che rinforza i piedi e caviglie e nel contempo favorisce il drenaggio dei liquidi. Se camminare in mezza punta fa bene, non altrettanto si può dire dell’ abitudine di restare giornate intere sui tacchi: questa posizione innaturale danneggia la circolazione e favorisce il ristagno di liquidi e scorie. Se ami i tacchi alti, non indossarli per più di 4-5 ore al giorno, e scegli una scarpa aperta, che non comprima il piede.

Ginnastica fai da te: gli esercizi per migliorare la circolazione

1. In piedi, in posizione eretta, inizia a spostare il peso del corpo avanti e poi indietro, sollevando prima le punte e poi i talloni. Ripeti 3 serie da 10 oscillazioni l’ una.

2. Sempre in piedi, solleva le dita dei piedi tenendo le piante immobili; allarga il più possibile le dita e poi riappoggiale a terra. Ripeti 2 serie da 10 movimenti.

3. Ancora in piedi, ferma sui talloni, cerca di stare in equilibrio. Esegui il movimento 2 volte, tenendo la posizione 30 secondi.

4. Di nuovo in piedi, sposta il peso del corpo sui lati esterni dei piedi e poi su quelli interni. Fai 3 serie da 10 movimenti.

5. Ora prova a camminare cercando di appoggiare il peso sui bordi interni dei piedi. Cammina tenendo questa posizione per 1 minuto circa.

6. E poi, cerca di camminare appoggiando il peso sui bordi esterni dei piedi. Cammina tenendo questa posizione per un minuto circa.

7. Sempre in piedi, cerca di spingere le dita contro il pavimento flettendo in contemporanea la pianta del piede. Ripeti 2 serie da 12 movimenti per ogni piede.

8. Ora siediti e intreccia le dita delle mani alle dita dei piedi appoggiando le due piante tra di loro; da questa posizione spingi le dita dei piedi contro il collo del piede. Tieni la posizione per un minuto.

9. Ancora da seduta, piega le dita stringendo forte e poi allargale più che puoi. Esegui 3 serie da 8 movimenti.

10. Come stretching finale, ancora da seduta, allunga con le dita delle mani le dita dei piedi, tirandole una per una. Esegui la stimolazione per 3 volte su ogni piede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>