Palpebra che trema: possibili cause e quando preoccuparsi

di Pina 1

Occhi scoperto un nuovo tipo di tumore molto aggressivo, i sintomiPuò capitare di avere la sensazione che una delle nostre palpebre tremi, che possa quindi avvertire, degli spasmi involontari, tic, vibrazioni, tremolii. Generalmente avviene alla palpebra inferiore ma non di rado la cosa coinvolge anche quella superiore. Siamo di fronte a degli spasmi oculari che di solito si manifestano come episodi transitori.

Per capire quale possa essere la soluzione giusta al problema bisogna risalire alla causa scatenante. Fra le possibili cause a monte di questo disturbo troviamo: stress, stanchezza, allergie, secchezza degli occhi, abuso di caffeina o alcol, affaticamento degli occhi o anche squilibri nutrizionali.

In caso di forte stress, il nostro organismo può reagire in diversi modi e uno di questi è il tremolio alla palpebra. È bene quindi eliminare la causa dello stress e riposarsi di più. Stesso consiglio che il problema è causato da un affaticamento eccessivo e dalla troppa stanchezza.

Lo stress può essere anche visivo, a causa delle troppo ore passate davanti a computer, tablet, smartphone o perché magari si ha bisogno di occhiali specifici. In questo caso consultare un oculista.

Alcuni sintomi delle allergie oculari, come il rossore, il bruciore, la lacrimazione e il conseguente strofinarsi gli occhi può provocare questi spasmi involontari, così come la secchezza agli occhi.  bene quindi farsi aiutare da uno specialista per un trattamento specifico.

Per evitare questi tremolii involontari è consigliabile anche ridurre l’assunzione di caffè e di tutte le bevande che contengono caffeina, così come l’alcol.

Gli squilibri nutrizionali possono essere alla base del problema perché pare che l’assenza di alcuni nutrienti come il magnesio e il potassio possano scatenare il gli spasmi.

In tutti questi casi, linea di massima, queste contrazioni involontarie della palpebra non sono preoccupanti in quanto di natura benigna. Tuttavia ci sono casi in cui lo spasmo è frequente e le cause possono essere più gravi, cioè quando siamo  di fronte a problemi neurologici come lo spasmo emifacciale o il blefarospasmo.

Questo tipo di disturbo può essere diagnosticato con una normale visita oculistica e opportunamente curato.