Dieta Sirt: come funziona e i benefici di questo regime alimentare

di Daniele Pace 6

Tutto quello che dobbiamo sapere per approcciare al meglio il tema Dieta Sirt

Spread the love

Vi sarà certamente capitato di sentir parlare di dieta Sirt, un particolare regime alimentare che che si basa sull’assunzione di cibi che contengono le Sirtuine, delle proteine che sarebbero in grado di attivare gli stessi meccanismi genetici sollecitati dal digiuno.

Dieta Sirt

In sostanza, il suo scopo è quello di stimolare il metabolismo bruciando grassi e, di conseguenza, favorire la perdita di peso. Ma attenzione, attivare gli stessi meccanismi genetici sollecitati dal digiuno non vuol dire chiudere la bocca e non mangiare, ma tutto il contrario. Per toglierci ogni dubbio scopriamo insieme come funziona la dieta Sirt e come ottenere benefici reali.

I cibi Sirt

Stando a quanto sostengono i nutrizionisti britannici che hanno creato questa dieta, sarebbero più o meno 20 i cibi che sono ricchi di Sirtuine e che attiverebbero i meccanismi metabolici in grado di favorire la perdita di peso.

Tra questi troviamo il vino rosso, il cacao, il sedano, il peperoncino, il cavolo, il grano saraceno, i datteri, i capperi, il caffè, l’olio extravergine di oliva, tè verde, prezzemolo, cicoria rossa, cipolla rossa, rucola, soia, fragole, curcuma e noci.

A livello generale, quindi, parliamo di cibi di origine vegetale. Sostanze che, se ci pensate bene, fanno già parte della nostra dieta mediterranea. Nel seguirla, infatti, è fondamentale che non vengano escluse le proteine animali, e per questo bisogna assolutamente mangiare anche il pollame e il pesce.

Gli effetti benefici di un’alimentazione a base di cibi ricchi di Sirtuine, stando a quanto dicono gli studi condotti fino a questo momento, vanno ben oltre la semplice perdita di peso. Le Sirtuine, infatti, svolgono anche una preziosa azione antiossidante nell’organismo, migliorano la memoria e il funzionamento del metabolismo e del sistema immunitario.

Questa dieta è composta da due fasi, quella del dimagrimento e quella del mantenimento, che durano in totale tre settimane. La prima è quella che dà i maggiori risultati e che dura una sola settimana. La seconda, invece, ha la durata di quattordici giorni.

È bene sapere, però, che questo tipo di regime alimentare non è adatto a tutti e che è quindi molto importante consultare uno specialista prima di seguire regimi alimentari fai da te. I soli cibi che sono alla base della dieta Sirt, infatti, non sono per niente sufficienti in termini nutrizionali e non vanno bene per chi soffre di alcune specifiche patologie.

Come aiutare il nostro organismo ad attivare le Sirtuine

L’assunzione dei cibi Sirt, se associata a una dieta bilanciata, può certamente promuovere l’attivazione delle Sirtuine che sono dei preziosi alleati per il nostro corpo. Tuttavia, il solo seguire un corretto regime alimentare non è abbastanza per questo scopo.

Per avere risultati migliori, una sirt formula prevede anche almeno 30 minuti di attività fisica al giorno e, volendo, anche l’assunzione di integratori alimentari. Infatti, a partire dai 30-35 anni d’età la produzione spontanea da parte del nostro organismo di Sirtuine crolla progressivamente. Per questo motivo, una dieta bilanciata, lo sport fatto con costanza e l’assunzione di integratori alimentari possono favorire il suo naturale processo di attivazione.

Commenti (6)

  1. I like the efforts you have put in this, regards for all the great content.

  2. Good post! We will be linking to this particularly great post on our site. Keep up the great writing

  3. very informative articles or reviews at this time.

  4. You’re so awesome! I don’t believe I have read a single thing like that before. So great to find someone with some original thoughts on this topic. Really.. thank you for starting this up. This website is something that is needed on the internet, someone with a little originality!

  5. Great information shared.. really enjoyed reading this post thank you author for sharing this post .. appreciated

  6. Very well presented. Every quote was awesome and thanks for sharing the content. Keep sharing and keep motivating others.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>