Aromaterapia, tutto quello che c’è da sapere

di Ma.Ma. Commenta

Avete mai sentito parlare di aromaterapia? Si tratta di una branca della medicina non convenzionale a base di oli essenziali derivati da parti di piante distillate che punta al benessere fisico e mentale. Tante le cose da sapere al riguardo, scopriamo le più importanti.

Partiamo dalla definizione di aromaterapia: questo termine è stato utilizzato per la prima volta dal chimico francese Rene-Maurice Gattefossé nel 1937. A causa di una ustione, scoprì direttamente sulla sua pelle l’effetto benefico dell’olio di lavanda. Da quel momento approfondì la conoscenza di alcuni oli essenziali che ancora oggi sono alla base della aromaterapia.

Gli oli essenziali usati in aromaterapia sono sostanze di origine vegetale, tratte da fiori, foglie, steli, germogli, rami, o radici di piante: vengono estratti con un metodo ben preciso, quello della distillazione a vapore e si rivelano assolutamente benefici per l’organismo ma anche per la mente. L’aromaterapia è per esempio indicata per coloro che soffrono di periodi di stress prolungato. Non solo però, perché gli oli essenziali utilizzati per l’aromaterapia hanno anche effetto come antibatterici, antivirale, diuretici, vasodilatatori, calmanti e stimolanti surrenali. L’aromaterapia si usa anche per trattare usioni, allergie, mal di testa, dolori legati al ciclo mestruale ma anche puntura di insetto, dolori articolari, muscolari, nervosismo, insonnia, mal d’auto.

Ti potrebbe interessare anche:

 RIMEDI NATURALI PER LA CURA DELL’ ANSIA DA STRESS: AROMATERAPIA, FIORI DI BACH, RIMEDI FAI DA TE

 CELLULITE: UNA CURA CON L’ AROMATERAPIA

 AROMATERAPIA: GLI OLI ESSENZIALI PER IL BENESSERE DI MENTE E CORPO

 RUGHE ADDIO CON GLI OLI ESSENZIALI

Foto | Thinkstock