Celiachia, i sintomi più frequenti

di Ma.Ma. Commenta

Celiachia, i sintomi più frequenti

Quali sono i sintomi più frequenti in chi soffre di celiachia? Intanto occorre capire cosa si intende con questa definizione. La celiachia è una infiammazione cronica dell’intestino tenue, scatenata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti. E’ causa di problemi di vario genere, individuiamo i più comuni.

Quali sono i sintomi più frequenti della celiachia? La dissenteria è tra questi. Chi soffre di questo disturbo accusa frequenti episodi di diarrea, spesso correlati all’aver consumato un alimento contente glutine.

CELIACHIA: QUALI SONO GLI ESAMI PER DIAGNOSTICARLA

Ma anche il vomito è un altro campanello di allarme: se non ricollegabile a fattori precisi (un virus, per esempio, o una indigestione) può essere spia di celiachia. Tra i sintomi più comuni di questa malattia anche il dimagrimento eccessivo. Molto spesso le persone tendono a sottovalutare questo fattore che invece è importantissimo. La celiachia spesso è causa di perdita di peso importante, per cui se negli ultimi mesi siete dimagriti tanto è sicuramente il caso di approfondire per capirne la causa.

CELIACHIA CAUSA INFERTILITÀ NELLE DONNE?

L’elenco dei sintomi di celiachia più comuni comprende anche la costipazione, ovvero il senso perenne di pesantezza a livello di pancia e stomaco che non necessariamente fa capolino dopo i pasti ma è una costante. Infine, anche i dolori di pancia sono importanti campanelli di allarme da tenere in considerazione. L’irritazione dell’intestino provoca dolore e fastidio al ventre: anche nel caso riscontriate questo disturbo è meglio approfondire ascoltando il parere di un medico esperto che potrà aiutarvi.

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>