Yoga contro la pressione alta?

di Ma.Ma. Commenta

Fare yoga contro la pressione alta? I benefici di questa disciplina sul benessere dell’organismo sono tanti ma adesso arriva una ricerca indiana ad affermare che lo yoga sarebbe molto utile anche per chi soffre di ipertensione.

yoga

Lo studio è stato condotto su un campione di sessanta persone divise in due gruppi: a loro è stato chiesto di modificare le proprie abitudini optando per uno stile di vita decisamente più sano del solito. Ma uno dei due gruppi in questione ha anche integrato regolarmente lo yoga. I risultati, per coloro che hanno praticato yoga regolarmente, sono stati decisamente migliori: diminuzione della pressione sanguigna  e di quella arteriosa, a dimostrazione che praticare questa disciplina orientale fa bene eccome alla salute.

PERCHÉ FARE YOGA?

Insomma fare yoga sarebbe ottimo per combattere la pressione alta che, si sa, è sempre molto pericolosa specie per la salute del cuore. L’ipertensione è tra i fattori scatenanti di ictus e malattie cardiache di vario genere, ecco perché occorre sempre tenere sotto controllo questi valori, affidandosi a una alimentazione bilanciata e praticando un po’ di attività sportiva.

 TORSIONE, ALBERO E GUERRIERO PER LO YOGA FATTO IN CASA

Tra le attività da praticare c’è adesso anche lo yoga, una disciplina che spesso non viene presa in considerazione e che invece ha notevoli effetti benefici sul corpo ma anche sulla mente. A quanto pare, visto gli ultimi dati emersi dalla ricerca indiana, lo yoga sarebbe un vero e proprio antidoto contro la pressione alta. Perché allora non provarlo?

Foto | Thinkstock