Come curare la stitichezza con i rimedi della nonna III

di Pina Commenta

Dopo avervi dato dei consigli generali, di quelli che vi darebbe la nonna, e dopo avervi fornito dei veri e propri rimedi casalinghi per combattere la stitichezza, uno dei disturbi più comuni, proseguiamo con i rimedi della nonna più efficaci per curare questo disturbo.

Vino di arancia

Questo rimedio è molto utile per stimolare l’organismo in caso di costipazione ed è un’ottima bevanda tonica e carminativa. Si prepara mettendo a macerare 20 – 30 gr. di scorza di arancia in 200 ml. di vino bianco, per 3-4 giorni circa. Di questa bevanda se ne assumono 1-2 bicchierini diluiti in un po’ d’acqua. Andrà bene anche un semplice infuso di scorza d’arancia.

Infuso di cicoria

Questo infuso, bevuto la mattina a digiuno, aiuta a regolarizzare l’intestino. Va preparato mettendo circa 20 – 30 g di foglie di cicoria fresca, tagliuzzate, in infusione in 1 litro di acqua bollente per circa mezz’ora. La bevanda si può dolcificare per renderla più gradevole.

Decotto di carciofo

Questo decotto si prepara con le foglie e i gambi del carciofo da mettere in circa un litro d’acqua, portando il tutto ad ebollizione lentamente, per circa 15 minuti. Si filtra il tutto ed eventualmente si dolcifica. Questo decotto aiuta a vincere la stitichezza soprattutto se bevuto la mattina a digiuno e la la sera.

Infuso di semi di lino

I semi di lino sono molto stimolanti contro la stipsi e questo infuso va realizzato frantumando 1 cucchiaino di semi da mettere in una tazza d’acqua bollente e lasciandoli in infusione per una notte. Bere il tutto al mattino.

 

Trovi tanti altri rimedi della nonna qui.

Photo Credits |Tolikoff Photography/ Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>