Mangiare sano senza che sia difficile

di Pina Commenta

Le persone che seguono una dieta sana o che lo hanno fatto per anni sanno che a volte può essere difficile. Un’alimentazione corretta è impegnativa perché si basa su rinunce e sul fatto di seguire alcune regole salutari.

Mangiare sano però non deve essere noioso o complicato. Gli alimenti saporiti, nuove idee in cucina e uno spirito di inventiva possono aggiungere qualcosa ai pasti salutari e aumentare la motivazione per raggiungere gli obiettivi di una sana alimentazione. C’è anche l’educazione al gusto per cui ciò che è buono e del quale non si può fare a meno diventa poi un fattore individuale che riguarda il proprio stile alimentare e il proprio gusto legato ai cibi.

Vediamo alcuni elementi per mangiare sano senza che sia troppo difficile.

Sperimentare in cucina. Sperimentare nuovi cibi e nuove combinazioni può essere divertente e creare il piacere di nuovi sapori.

Snack intelligente. Fare uno spuntino nutriente piuttosto che un pasto completo quando il tempo è stretto. Ad esempio, una torta di riso integrale con ricotta e fragole fresche a basso contenuto di zucchero, o la frutta spalmabile. Oppure si possono provate le focaccine di mais con mela e formaggio a fette che sono a basso contenuto di grassi.

Scegliere gli alimenti verdi. Variare le insalate e godere della moltitudine di sapori e consistenze che sono disponibili. Le scelte includono rucola, cicoria, cavolo, tarassaco e spinaci. Mescolare le varietà per ottenere tutti i benefici nutrizionali e tutti i sapori.

Piatto unico. Scegliere un piatto come un pasto completo con la cottura rapida e semplice. Esempi salutari comprendono manzo, orzo, verdure stufate, pollo, riso e tacchino.

Le spezie. Utilizzare le erbe e le spezie per aggiungere colore, gusto e aroma. Aggiungere rosmarino sulle patate arrosto e la zucca a cubetti. Aggiungere l’erba cipollina fresca tritata per frittate o insalate di pasta.

Le cucine del mondo. Scoprire e gustare i cibi da tutto il mondo e gli ingredienti internazionali più intriganti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>