Per dimagrire prova la cura della masturbazione

di Francesca Spano Commenta

Una bella notizia e una brutta: l’autoerotismo o masturbazione come dir si voglia farebbe dimagrire e questo potrebbe far spuntare un sorriso a trentadue denti sulla bocca di molti. La novità meno interessante è che la “cura“, sarebbe rivolta quasi esclusivamente agli uomini, perché non sembra avere effetti notevoli sulle donne. Lo conferma un medico giapponese che risponde al nome di Hideo Yamanaka, assolutamente sicuro del suo recente studio e dei risultati ottenuti. Ci sarebbe anche una “dose” ben stabilita per ottenere benefici nel più breve tempo possibile. Ci si dovrebbe masturbare almeno tre volte al giorno, meglio ancora se in un centinaio di casi nell’arco del mese.

Una alternativa che fa sorridere certo, ma se riuscisse davvero a risolvere il problema dei chili di troppo potrebbe aiutare ad unire l’utile al dilettevole. Nello specifico, la ricerca del dottore del Paese del Sol Levante ha rivelato che l’eiaculazione non fa altro che stimolare il metabolismo di base dei muscoli e vengono quindi bruciate calorie. Il grasso sottocutaneo piano piano si riduce e il fisico ritrova la linea perduta. Certo un buon esercizio fisico ed una dieta sana aiutano a mantenere l’effetto per più tempo, ma da oggi in poi, quando decidete di aver superato il limite con il cibo, potete tenere conto pure di tale dettaglio, soprattutto se fate parte del sesso maschile.

Altro dettaglio che tiene a sottolineare l’esperto dopo il suo accurato lavoro sull’argomento: la masturbazione deve durare almeno 15 minuti per attivare al meglio il processo, per cui meglio non avere fretta. Tra le diete fantasiose che ci sono in giro, insomma, questa è davvero bizzarra ma confermare che funzioni non è facile: bisognerebbe provare. Per la “cura della masturbazione” ci vuole costanza e impegno, ma alla fine per ritrovare benessere, anche questo suggerimento potrebbe regalare nuova speranza a chi non ha certo un fisico da modello.

Photo Credit: leeander su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>