Ringiovanire la voce con un gel per le corde vocali

di Mariella Commenta

Potrebbe presto diventare realtà riuscire a ringiovanire la voce con un gel nelle corde vocali, ne sarebbero avantaggiati i pazienti che, per un tumore alle corde vocali o, semplicemente per togliere qualche anno alla voce che, con il passare del tempo, si affievolisce e, infine, per chi usa la voce come strumento di lavoro, ad esempio, insegnanti, cantanti, politici o attori.

Oltre a noi comuni mortali, ci sono personaggi famosi che avrebbero necessità di ricorrere al gel per le corde vocali, Julie Andrews, ad esempio, la Mary Poppins che ha incantato milioni di bambini con la sua borsa senza fondo e l’ombrellino. L’attrice, infatti, nel 1997, ha perso la voce per un intervento sbagliato alla gola. Ed ancora il leader del gruppo rock The Who, operato per un tumore alle corde vocali; Roger Daltrey, Steven Tyler degli Aerosmith e la giovane Adele.

A dare una nuova speranza con il miracoloso gel per le corde vocali, è Robert Langer, direttore di un centinaio di laboratori al Massachussets Institute of Technology (Mit) di Boston. Vero pioniere nello studio dei tessuti artificali, al congresso dell’America Chemical Society a Philadelphia, ha voluto ridare la speranza a molti, spiegando di cosa si tratta:

Il gel sintetico per le corde vocali ha proprietà simili a sostanze presenti nelle corde vocali umane e vibra in risposta ai cambi di pressione dell’aria che contribuiscono alla formazione del suono. Le corde vocali sono, infatti, formate da strati di muscoli, da legamenti e da una membrana: lo strato fra i legamenti e la membrana è molto flessibile e questa flessibilità è fondamentale per poter parlare.

Se abusare della voce può portare conseguenze alle corde vocali, maggiormente esiste il problema per i malati di tumore o quando una persona invecchia, in questo caso, la perdita dell’elasticità provoca un notevole abbassamento della voce e la fa diventare rauca. Ad oggi, non esiste nessun trattamento che possa aiutare chiunque a recuperare la voce o la capacità di cantare.

Il team di Langer sta effettuando degli esperimenti sul glicole polietilenico 30 (Peg30), già utilizzato per la produzione di creme, medicinali e dispositivi medici ed è autorizzato dalla FDA, il severo ente federale americano. Il test sugli animali hanno dimostrato che il gel per le corde vocali è efficace, le sperimentazioni sull’uomo potrebbero cominciare a metà del prossimo anno.

Photo credit: Getty Images

Fonte: corriere.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>