L’anguria fa bene anche al sesso

di Mariella Commenta

Siamo in piena estate, l’anguria è il frutto a cui pensiamo, fresca e dissetante, uno dei pochi frutti stagionali, lo si trova solo in estate. Ricchissima di acqua e povera di sodio, ha un elevato potere diuretico e, cosa che non guasta, fa bene anche al sesso. Ma, se soffri di cistite devi evitarla perchè, essendo molto zuccherina, favorisce l’infiammazione alle vie urinarie.

Il potere sgonfiante dell’anguria può essere sfruttato per ridurre i piccoli disturbi legati agli ormoni sessuali. Subito dopo le mestruazioni, mangiala abbinandola alla carne rossa, necessaria per recuperare il ferro perso con il flusso. L’anguria è infatti ottima per ridurre l’affaticamento renale causato dalle proteine.

Nella seconda parte del ciclo, quella che segue l’ovulazione, preferisci il pesce che, agendo sulla tiroide, velocizza tutte le attività dell’organismo, compresa l’eliminazione dei liquidi in eccesso stimolata dall’anguria.

Il consiglio è di consumarne almeno 300 g al giorno, meglio se a pranzo, solo per evitare di alzarsi durante la notte per una necessità impellente. Vediamo qualche accortezza per mettere l’anguria al servizio della nostra salute.

Ad esempio, non mangiarla con la pasta perchè fa salire troppo la glicemia; con il formaggio rallenta la digestione; con le uova favorisce il reflusso. L’anguria è sconsigliata a chi soffre di diabete perchè i suoi zuccheri vengono assorbiti molto velocemente, e a chi ha i calcoli alla cistifellea perchè può dare pesantezza.

L’anguria, oltre ad essere diuretica, ha una buona azione antiossidante. Contiene vitamina C, antocianine, che proteggono dai raggi ultravioletti, e licopene, dalla riconosciuta azione antitumorale. Nel lavoro d’equipe che svolgono tutte queste sostanze, combattono i radicali liberi, colpevoli di provocare l’invecchiamento e potenziano il sistema immunitario che ti rende più resistente alle malattie.

Fra le altre proprietà, l’anguria viene utilizzata per la cura della disfunzione erettile, contiene la citrullina, un aminoacido che il nostro organismo trasforma in arginina, una sostanza dall’azione vaso-dilatatoria. Citrullina e vitamina PP, tonificano le pareti dei vasi sanguigni e migliora la circolazione. Stimolando la diuresi, permette di abbassare la pressione. Infine, l’anguria riduce la stasi linfatica e può essere considerata un ottimo rimedio per contrastare la cellulite.

Photo credit: Kirti Poddar su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>