Estate 2012: come combattere il caldo

di Braganti Commenta

La dieta gioca un ruolo molto importante per combattere il gran caldo con cui abbiamo a che fare in questa estate 2012: può infatti aiutarci a combattere la disidratazione e reintegrare i liquidi. E’ importante scegliere con cura gli alimenti adatti e, proprio per cercare di aiutarci in questo compito ecco i preziosi consigli di alcuni esperti del settore.

Andrea Ghiselli, Dirigente di Ricerca, INRAN spiega

Non bisogna variare di molto l’alimentazione quando fa più caldo, ma certamente ci sono alcune regole da seguire: il caldo richiede una maggiore quantità di liquidi e la scelta deve cadere su frutta e verdura della stagione estiva che sono maggiormente ricche di acqua e carotenoidi, molto importanti per la protezione della pelle dai danni del sole (che ovviamente deve essere preso con cautela tramite l’uso di appositi schermi protettivi). Grandi piatti di insalata, pasta fredda, macedonie possono rappresentare scelte opportune

Ovviamente lacqua deve essere la bevanda principale; possiamo tuttavia abbinarla anche a qualche bibita analcolica così come latte, yogurt, bevande zuccherate (chiaramente da usare con cautela).

Andrea Poli, Direttore Scientifico NFI (Nutrition Foundation of Italy) dice

Tutte le bevande analcoliche, oltre in primis all’acqua e ad alimenti come il latte, la frutta, la verdura, contribuiscono (nel contesto di una dieta equilibrata e di uno stile di vita attivo), a idratare l’organismo e a soddisfare la quotidiana richiesta di liquidi, poiché contengono una altissima percentuale di acqua (dall’85% fino al 99%). Il gusto e la varietà le rendono anche una scelta particolarmente piacevole, aspetto non secondario nel percorso verso un’adeguata idratazione. E’ dimostrato, infatti, che bambini e adulti consumano circa il 45-50% in più di liquidi se hanno a disposizione nei diversi momenti della giornata una vasta scelta di bevande, ed in particolare bevande dal gusto loro gradito. Se si consumano bevande analcoliche nella versione con zuccheri, è bene prestare attenzione alle calorie assunte. Ed è invece opportuno ricordare che l’anidride carbonica (le “bollicine”) presente nelle bevande analcoliche non svolge alcun effetto sfavorevole sull’organismo negli individui sani e non riduce in particolare la capacità di queste bevande di contribuire all’idratazione

Non dimentichiamoci inoltre dell’importanza di praticare attività fisica anche nei mesi estivi; insomma seguendo questi consigli è possibile combattere il gran caldo e vivere un’estate il più possibile serena.

Photo Credits| Dvortygirl su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>