Cancro: il Tocco Terapeutico per lenire nausea e dolore

di Mariella Commenta

Si sta facendo molto per prevenire il cancro, le ricerche stanno dando risultati positivi e molto si sta facendo per riuscire a risolvere, anche se parzialmente, le forme curabili. Si cercano anche terapie collaterali per alleviare le conseguenze della malattia, tra queste c’è anche una terapia che non è nuova, ma è stata riscoperta, si chiama Tocco Terapeutico per lenire nausea e dolori ai pazienti affetti da cancro.

Si tratta di una terapia complementare che risponde al nome esatto di Jin Shin Jyutsu, una forma antica che segue la filosofia dell’agopuntura, si basa sul tocco ed un recente studio ha scoperto che può offrire sollievo ai pazienti oncologici.

I ricercatori del Markey Cancer Center presso l’Università del Kentucky negli Stati Uniti ha condotto uno studio specifico per valutare gli effetti del Tocco Terapeutico, sono stati coinvolti 159 pazienti. Il team, composto dalla dottoressa Jennifer Bradley, che ha coordinato i colleghi, ha sottoposto ad alcune sessioni i pazienti a cui è stato chiesto di valutare la soglia di dolore e nausea sia prima che dopo essersi sottoposti alla terapia Jin Shin Jyutsu, assegnando un voto da 0 a 10.

I risultati dei test sono incoraggianti, presentati al Markey Cancer Center Research Day 2012, la tecnica del Tocco Terapeutico ha portato miglioramenti significativi fin dalle prime sessioni, sia per quanto riguardava i dolori che la nausea, con un leggero miglioramento anche sullo stress, quest’ultimo con risultati leggermente superiori, ma solo di un punto (3-2).

Il Tocco Terapeutico o Jin Shin Jyutsu, dall’agopuntura assorbe i punti energetici, esattamente i 52 punti che si trovano su braccia e gambe, chiamati Energy Safety Locks, proprio su questi punti si effettuano dei leggeri tocchi, i punti energetici si trovano in un ordine predeterminato detto “flows” (flussi). Lo svolgimento è molto semplice, per sottoporsi alla terapia, i pazienti hanno dovuto togliersi esclusivamente le scarpe e, a seconda dei casi, si sono rivolti ad un ambulatorio medico e alla struttura presso la quale si sottoponevano normalmente alle sedute di chemioterapia, altri si sono recati in uno studio in cui si pratica JSJ chiamato Jin Shin Jyutsu Treatment Room.

I pazienti che hanno tratto maggiori benefici sono stati quelli che si erano sottoposti al Tocco Terapeutico presso i centri Jin Shin Jyutsu. Secondo i ricercatori potrebbe trattarsi di durata del trattamento, nello studio poteva durare di più. Quel che si voleva, comunque, dimostrare è che la tecnica potrebbe funzionare.

Photo credit: ReikiTherapistDixie su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>