Come avere una buona digestione: 10 regole da seguire

di Braganti Commenta

Evitare una cattiva digestione è possibile? Pare di sì! Una soluzione potrebbe essere quella di seguire i 10 consigli forniti da Patrick Holford un nutrizionista che fornisce delle regole anche piuttosto semplici che tutti noi potremmo provare a seguire per tenere alla larga pesantezza e stomaco gonfio.

1) Per facilitare la digestione sarebbe opportuno mangiare “cibi amici” come pesce, vedure e riso; andrebbero invece evitati o comunque sia consumati in maniera limitata zuccheri, cibi fritti, caffè, alcol e frumento

2) Non mangiare quando si è stressati perchè l’adrenalina potrebbe rallentare la digestione

3) Fare 3 pasti al giorno e 2 spuntini; in questo modo la quantità di zuccheri presenti nel sangue sarà equilibrata e avremo energia sufficiente per tutta la giornata

4) Fare una colazione piuttosto abbondante e non cenare troppo tardi e se possible 3 ore prima di andare a dormire

5) La frutta andrebbe consumata come spuntino o a colazione ma non alla fine del pranzo o della cena

6) Se vi sentite pesanti dopo i pasti potete assumere degli enzimi per facilitare la digestione

7) Per avere un intestino il più possibile sano possiamo assumere dei probiotici: A per acidophilus e B per bifidobatteri

8 ) Se avete esagerato con l’alcol potete assumere la glutammina, che potremmo definire essere “il migliore amico dell’intestino”

9) Se pensate di avere un’intolleranza alimentare potete eseguire dei test appositi

10) Cercate poi di non esagerare con gli antiacidi che aiutano nel breve periodo ma a lungo termine possono interferire con l’assorbimento dell’importante vitamina B12 e con il calcio; attenzione anche agli antidolorifici che possono danneggiare l’intestino

Via| telegraph

Photo Credits| brunifia su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>